Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Festival di Sanremo: 26 cantanti per 26 ricette da campioni

Logo Il Cucchiaio d'Argento Il Cucchiaio d'Argento 05/03/2021 Il Cucchiaio d'Argento
Festival di Sanremo: 26 cantanti per 26 ricette da campioni © Fornito da Il Cucchiaio d'Argento Festival di Sanremo: 26 cantanti per 26 ricette da campioni

La settimana sanremese conquista anche Cucchiaio: ci siamo divertiti ad associare ai big in gara piatti che li rappresentano (secondo noi)

Il Festival di Sanremo 2021 fa riaprire le porte del Teatro Ariston. Simbolo per eccellenza della canzone italiana, la manifestazione quest’anno può diventare anche un segno di speranza. Ovviamente sarà un’edizione diversa da tutte le precedenti, ma se il pubblico in sala mancherà, ci sarà quello da casa.

Per questo anche Cucchiaio ha pensato di immergersi nell’atmosfera sanremese, associando i 26 cantanti in gara della sezione “Campioni” a 26 ricette che in qualche modo ci parlano di loro. Ecco le nostre scelte.

Colapesce Dimartino

Colapesce Dimartino © Il Cucchiaio d'Argento Colapesce Dimartino

Colapesce e Dimartino (all’anagrafe Lorenzo Urciullo e Antonio Dimartino) sono due cantautori e autori siciliani che dopo anni di gavetta raggiungono meritatamente la vetrina del Festival. Provengono dal cosidetto panorama indie e nelle loro canzoni mescolano pop e canzone d’autore, in un mix di nostalgia e freschezza. Il loro brano s’intitola Musica leggerissima, con un sound che è stato paragonato a quello di Battisti. Sono già dati per vincitori.

La ricetta da abbinare: Caponata

Perché l’abbiamo scelta: perché sul palco porteranno la loro Sicilia, con tutta la bellezza e le sue contraddizioni. Nella serata delle cover, canteranno Povera Patria di Franco Battiato, loro ispiratore nonché siciliano doc.

Caponata © Il Cucchiaio d'Argento Caponata

Arisa

Arisa © Il Cucchiaio d'Argento Arisa

Arisa torna al Festival per la settima volta, dopo aver vinto due edizioni: quella del 2009 con Sincerità (quando era nelle Nuove Proposte) e quella del 2014 con il romantico e intenso brano La notte. Timbro vocale unico e versatilità sono i suoi biglietti da visita, tanto che anche quest’anno ci aspettiamo una Rosalba Pippa sorprendente. Il suo brano s’intitola Potevi fare di più, è stato scritto da Gigi D’Alessio e parla della fine di una relazione tossica.

La ricetta da abbinare: Fusilli al ferretto con cacioricotta e peperoni cruschi

Perché l’abbiamo scelta: perché ci porta in Basilicata, terra d’origine di Arisa che nonostante i tanti cambiamenti resta sempre un punto fermo nella vita della cantante.

Fusilli al ferretto con cacioricotta e peperoni cruschi © Il Cucchiaio d'Argento Fusilli al ferretto con cacioricotta e peperoni cruschi

Ermal Meta

Ermal Meta © Il Cucchiaio d'Argento Ermal Meta

Ermal Meta è un cantautore al quale non si può non voler bene: attraverso la sua musica sa affrontare con la stessa empatia e sicurezza argomenti tanto delicati come la violenza sulle donne quanto più “leggeri”, come lo può essere il racconto di una relazione tra due persone. Se nel 2018 aveva vinto in coppia con Fabrizio Moro con il brano Non mi avete fatto niente dedicato al tema dell’odio e degli attentati terroristici di Parigi del 2015, quest’anno porta come da lui definita “una semplicissima canzone d’amore” dal titolo Un milione di cose da dirti.

La ricetta da abbinare: Panzerotti al forno

Perché l’abbiamo scelta: sfogliando il suo profilo Instagram, il cantante in questi mesi si è cimentato anche lui con i lievitati. E in una foto mostrava orgoglioso i suoi panzerotti… Ermal Meta, uno di noi!

Panzerotti al forno © Il Cucchiaio d'Argento Panzerotti al forno

La rappresentante di lista

La rappresentante di lista © ph. Manuela di Pisa La rappresentante di lista

Tenete d’occhio questo duo perché promette scintille. Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina, da Palermo, giocano con la loro immagine così come con la musica. Teatrali nelle performance, il loro è un pop fluido che Veronica con la sua voce potente direziona a piacimento: possono fare piangere e possono fare ballare. A Sanremo tornano da protagonisti dopo la comparsata dello scorso anno nella serata delle cover con il rapper Rancore: il loro brano s’intitola Amare e vi sorprenderà.

La ricetta da abbinare: Ciambella red velvet con cream cheese e lamponi

Perché l’abbiamo scelta: perché è una torta scenografica e ipnotica, dalla quale non si riesce a staccare gli occhi di dosso. Proprio come loro.

Ciambella red velvet con cream cheese e lamponi © Il Cucchiaio d'Argento Ciambella red velvet con cream cheese e lamponi

Aiello

Aiello © ph. Carla Di Verniere Aiello

Cosentino di nascita, romano d’azione, Antonio Aiello è un cantautore da 14 milioni di visualizzazioni su YouTube. Le sue canzoni mescolano pop, soul ed elettronica con sonorità latine che intrigano: basta ascoltare il brano Vienimi (a ballare) per farsi un’idea. All’Ariston arriva per la prima volta con il pezzo Ora, una ballata autobiografica sulla fine di una storia.

La ricetta da abbinare: Spaghetti allo scoglio

Perché l’abbiamo scelta: perché Aiello è verace, le sue canzoni perfette come tormentoni e il mare sembra essere il suo elemento: compare nei testi delle sue canzoni, nei video e anche sui suoi social.

Coma_Cose

Coma_Cose © ph. Mattia Guolo Coma_Cose

Direttamente dal quartiere Giambellino di Milano arrivano in riviera i Coma_Cose, coppia anche nella vita formata da Fausto Lama e California. Entrambi ex commessi, cercavano nella musica un riscatto: il loro mix di rap, hip-hop ed elettronica che si univa alla canzone d’autore è stato una vera miscela esplosiva. Sono già un punto di riferimento per molti ventenni. A Sanremo portano Fiamme negli occhi, dove raccontano la loro storia.

La ricetta da abbinare: Panino con felafel

Perché l’abbiamo scelta: perché quando ascolti i Coma_Cose immagini quelle serate che finivano tardi, dopo un concerto, a mangiare un kebab, un felafel o un trancio di pizza dal kebabbaro turco lontano dal centro città.

Extraliscio feat. Davide Toffolo

Extraliscio feat. Davide Toffolo © ph. Luigi Scaffidi Extraliscio feat. Davide Toffolo

Quando il liscio incontra il noise, il rock ma anche il rap e l’elettronica ecco che nascono gli Extraliscio che vedono in formazione il polistrumentista Mirco Mariani, la star del liscio Moreno Il Biondo e la “Voce di Romagna mia nel mondo” Mauro Ferrara. Prodotti da Elisabetta Sgarbi, sono un meraviglioso “esperimento” che passa i confini della musica popolare per diventare musica del futuro. Sul palco porteranno il pezzo Bianca Luce Nera accompagnati da Davide Toffolo, leader del gruppo cult per la generazione degli anni ’90 (ma non solo) Tre Allegri Ragazzi Morti.

La ricetta da abbinare: Piadina romagnola

Perché l’abbiamo scelta: perché è un grande classico che ha saputo conquistare il mondo intero. Lo auguriamo anche a loro!

Francesco Renga

Francesco Renga © ph. Toni Thorimbert Francesco Renga

Francesco Renga è un altro volto caro al Festival di Sanremo. Un cantante che dopo un passato rock ha scelto di mettere la sua voce al servizio di brani spesso e volentieri molto romantici, conquistando così buona parte del pubblico femminile. Che non resterà deluso: il pezzo con cui è in gara s’intitola Quando trovo te e parla di quanto possa essere salvifico un ricordo felice.

La ricetta da abbinare: Spaghetti al pomodoro

Perché l’abbiamo scelta: perché di Renga vince la semplicità. E perché sappiamo (sbirciando sul suo Instagram) che questa è una ricetta che prepara anche a casa.

Madame

Madame © ph. Toni Thorimbert Madame

Si chiama Francesca Calearo, ha 19 anni ed è quello che si definisce in gergo la next big thing del rapper italiano. Diretta e senza peli sulla lingua, è diventata un fenomeno grazie al suo brano Sciccherie, dove mostra uno stile davvero unico: provocatorio e ingenuo allo stesso tempo. A Sanremo porta in gara il brano Voce.

La ricetta da abbinare: Lamingtons

Perché l’abbiamo scelta: perché è un dolce che non si conosce molto, ma che una volta provato potrebbe creare dipendenza.

Lamingtons © Il Cucchiaio d'Argento Lamingtons

Fulminacci

Panzerotti al forno © ph. Filiberto Signorello Panzerotti al forno

Fulminacci è il nome da conoscere del nuovo cantautorato italiano. Romano, classe 1997, ha già in cameretta una Targa Tenco vinta nel 2019 grazie al suo cd d’esordio La Vita Veramente. Cosa piace di lui? Che racconta in modo sensibile e un po’ stralunato le piccole cose di ogni giorno: un mondo intimo e personale che Fulminacci rende patrimonio comune. Arriva a Sanremo con il brano Santa Marinella.

La ricetta da abbinare: Mini cookies da colazione

Perché l’abbiamo scelta: perché ci ricorda il ragazzo della porta accanto, il coinquilino universitario con cui si fa colazione in pigiama e ci si confida.

Mini cookies da colazione © Il Cucchiaio d'Argento Mini cookies da colazione

Lo Stato Sociale

Lo Stato Sociale © ph. Jessica De Maio Lo Stato Sociale

Lo Stato Sociale è un gruppo che con il tempo è riuscito a ottenere una grandissima popolarità mediatica: Lodo Guenzi, considerato il leader, è stato anche giudice di X Factor per una stagione. Il loro asso nella manica è quello di saper raccontare la realtà con ironia (anche amara) e di spiazzare con le loro trovate sul palco: ci ricordiamo tutti “la vecchia che danza” a Sanremo del 2018. Quest’anno faranno altrettanto? Si vedrà, con il brano Combat pop: il titolo è già un programma.

La ricetta da abbinare: Frittelle di mele

Perché l’abbiamo scelta: perché sono allegre e piacciono anche ai bambini. Però sono una cosa seria: infatti bisogna saperle fare bene per essere credibili.

Gaia

Gaia © ph. Ilaria Ieie Gaia

Gaia è giovane, ma sa quello che vuole. Per arrivarci ha dovuto passare prima per X Factor (classificandosi seconda) e poi per Amici 19, che ha vinto. La sua è una proposta musicale moderna e sbarazzina: con il singolo Chega, nel giugno 2020, ha superato i 50 milioni di streaming, in un mix di pop ed elettronica dai sapori tropicali che riportavano al Brasile, terra di cui è originaria la madre. Adesso sbarca al Festival con il brano Cuore amaro, che riflette i suoi turbamenti e le preoccupazioni di questo ultimo anno.

La ricetta da abbinare: Crostata Piña Colada

Perché l’abbiamo scelta: perché è una torta fresca ed esotica, proprio come Gaia.

Ghemon

Ghemon © ph. Martina Amoruso Ghemon

Ghemon è uno degli artisti hip hop più forti in circolazione. Ha uno spiccato talento per le melodie, che rendono ogni sua esibizione intensa e profonda. Il suo grande pregio è quello di sapersi mettere a nudo: è uno che non mente. Il grande pubblico se ne è accorto nel 2019 a Sanremo, con il brano Rose Viola, e quest’anno saprà farsi accogliere con il pezzo Momento Perfetto.

La ricetta da abbinare: Uramaki gamberi e avocado

Perché l’abbiamo scelta: perché rendiamo omaggio al suo nome, che s’ispira al samurai giapponese socio di Lupin, e al fatto di essere esteticamente sempre molto cool.

Malika Ayane

Malika Ayane © ph. Cosimo Buccolieri Malika Ayane

Malika Ayane è una vera regina dell’Ariston. Sempre appassionata, la sua voce e la sua classe sono il suo marchio di fabbrica, indipendentemente dal genere musicale con cui si cimenta. Quest’anno arriva al Festival con la canzone Ti piaci così, che si dice farà venire voglia di alzarsi dal divano e ballare.

La ricetta da abbinare: Sushi di zucchine con mousse al parmigiano e mortadella

Perché l’abbiamo scelta: perché è un piatto raffinato, ma fatto con ingredienti schietti, che ci ricordano molto l’eleganza di Malika e allo stesso tempo il suo essere genuina.

Sushi di zucchine con mousse al parmigiano e mortadella © Il Cucchiaio d'Argento Sushi di zucchine con mousse al parmigiano e mortadella

Maneskin

Malika Ayane © Il Cucchiaio d'Argento Malika Ayane

Erano approdati a X Factor nel 2017 con una sola missione: quella di fare rock. A distanza di 4 anni “la musica non è cambiata”. Damiano, Victoria, Ethan e Thomas continuano sicuri per questa strada. A Sanremo portano il pezzo tutto chitarre Zitti e Buoni e durante la serata delle cover avranno un padrino d’eccezione: Manuel Agnelli, il loro giudice/mentore a X Factor, nonché alfiere del rock in tv.

La ricetta da abbinare: Torta salata alla diavola

Perché l’abbiamo scelta: perché qualche “satanasso” sul palco dell’Ariston fa sempre bene.

Torta salata alla diavola © Il Cucchiaio d'Argento Torta salata alla diavola

Willie Peyote

Willie Peyote © ph. Chiara Mirelli Willie Peyote

Willie Peyote è un rapper e cantautore torinese che arriva dall’indie. Intelligente e ironico, farà vedere la sua scrittura tagliente a Sanremo per la prima volta con il pezzo Mai dire mai (la Locura) dove parla di come il mero intrattenimento stia uccidendo la cultura. Chi sa cogliere tra le righe, infatti, avrà subito notato il riferimento nel titolo a una battuta della serie di culto Boris, che dice: “questa è l’Italia del futuro: un paese di musichette mentre fuori c’è la morte”. Da notare anche che a tenerlo a battesimo nella serata delle cover ci sarà niente di meno che il grande Samuele Bersani.

La ricetta da abbinare: Bunet in casseruola

Perché l’abbiamo scelta: in omaggio al suo secondo album dal titolo Educazione sabauda e alle sue origini piemontesi: che un po’ odia e un po’ ama.

Francesca Michielin e Fedez

Francesca Michielin e Fedez © ph. Fabrizio Cestari Francesca Michielin e Fedez

C’è mancato poco che i due sul palco non ci salissero, è storia nota: Fedez è stato “graziato” per aver inavvertitamente fatto sentire su Instagram una parte del brano Chiamami per nome, già pronto (a tempo debito) a spopolare in radio. Un pezzo che si prospetta a essere una hit, proprio come le altre collaborazioni realizzate insieme, una su tutte Magnifico.

La ricetta da abbinare: Avocado toast al salmone

Perché l’abbiamo scelta: perché Francesca Michielin e Fedez faranno furore sui social network, proprio come questo piatto diventato un trend qualche anno fa e che non ha intenzione di smettere di macinare like.

Annalisa

Annalisa © Il Cucchiaio d'Argento Annalisa

Sono passati 10 anni esatti da quando Annalisa pubblicava il suo primo album, Nali, dopo aver conquistato il secondo posto ad Amici. 2011-2021, un decennio di carriera che la cantante vuole celebrare sul palco nell’Ariston portando un brano che s’intitola proprio Dieci. Un periodo che l’ha vista sempre più crescere in consapevolezza e nel quale è riuscita a tenersi anche lontano dal gossip, puntando tutto sulla musica.

La ricetta da abbinare: Mousse allo yogurt e passion fruit

Perché l’abbiamo scelta: perché ci ricorda molto Annalisa: dolce, delicata e che non ama mettersi in mostra.

Irama

Irama © ph. Nicolò Parsenziani Irama

Se c’è un cantante che potremmo ancora definire “l’idolo delle ragazzine“, protagonista del poster del paginone centrale delle riviste per le adolescenti negli anni 90, ecco quello è Irama. Uscito vincitore da Amici nel 2017, ad aspettarlo c’era il mondo del pop, con tanto di concerto sold out nel 2019 al Forum di Assago di Milano e super tormentone estivo nel 2020 con il singolo Mediterranea. A Sanremo presenta il pezzo La genesi del tuo cuore: siamo certi sarà un grande successo radiofonico.

La ricetta da abbinare: Cheesecake fredda

Perché l’abbiamo scelta: perché da quando l’abbiamo pubblicata non ha mai smesso di essere in classifica, un po’ come Irama.

Fasma

Fasma © ph. Fabrizio Cestari Fasma

Classe 1996, Fasma è il nome d’arte di Tiberio Fazioli, rapper romano che bissa la presenza sanremese. Lo abbiamo visto lo scorso anno nella categoria Nuove Proposte e lo ritroviamo già “big”: merito di un anno difficile, ma che ha portato al giovane soddisfazioni in campo musicale, con il suo primo album Per sentirmi vivo tra i più ascoltati su Spotify. La canzone del 2021 è Parlami, ed è una canzone d’amore.

La ricetta da abbinare: Club Sandwich

Perché l’abbiamo scelta: perché è un piatto zero sbatti da condividere con gli amici.

Random

Random © Il Cucchiaio d'Argento Random

Da TikTok al palco dell’Ariston il passo è stato breve per questo rapper classe 2001, che con la musica parla soprattutto ai ragazzi della sua età. Non è un caso infatti che i numeri del suo successo siano da ricercare sui social, con brani come Chiasso (che lo ha fatto esplodere), Rossetto o Scusa a a a che diventano immediatamente virali. A Sanremo approda grazie anche al successo dell’apparizione televisiva fatta nel programma Amici Speciali, dove ha fatto debuttare la sua hit Sono un bravo ragazzo un po’ fuori di testa, arrivata a guadagnare un doppio disco di Platino. Il brano che ascolteremo s’intitola Torno a te.

La ricetta da abbinare: Pizza in teglia con provola e salame

Perché l’abbiamo scelta: Per il suo essere “easy” come Random: un piatto semplice ma che ti sa prendere subito.

Orietta Berti

Orietta Berti © Il Cucchiaio d'Argento Orietta Berti

L’ultima partecipazione al Festival risale a 29 anni fa, ma l’usignolo di Cavriago è pronto a tornare in grande stile. E lo sappiamo perché Orietta Berti ha rivelato che indosserà degli abiti ideati per lei dallo stylist di Achille Lauro, che lo scorso anno fecero molto parlare. Dissacrante nell’outfit, ma classica nella musica: la sua canzone, infatti, s’intitola Quando ti sei innamorato ed è dedicata al marito Osvaldo.

La ricetta da abbinare: Tagliatelle al ragù

Perché l’abbiamo scelta: perché la pasta fresca è un mito nazionale, come Orietta!

Gio Evan

Gio Evan © Il Cucchiaio d'Argento Gio Evan

Scrittore, cantautore, artista di strada. Ha fatto fortuna con le sue poesie via social, diventate delle vere e proprie quotes perfette per le card di Fabebook o Instagram. Merito di viaggi intrapresi attorno al mondo, dove incontrava sciamani e maestri che lo hanno portato a vivere una vita slow, in contatto con la natura. Gio Evan è anche songwriter, lo ha già dimostrato in passato, e ora sale sul palco di Sanremo con il brano Arnica, con cui lancia un messaggio: così come l’arnica cura i traumi del corpo, le canzoni quelli dell’anima.

La ricetta da abbinare: Frittata di pane

Perché l’abbiamo scelta: perché è una ricetta del riciclo, rispettosa dell’ambiente e delle materie prime.

Noemi

Noemi © ph. Attilio Cusani Noemi

Per Noemi questo è il momento della Metamorfosi. Che è il titolo del suo nuovo album e che simboleggia il percorso fatto per stare bene con se stessa, perdendo anche molti chili. Dalle immagini la vediamo quasi angelica, eppure la grinta e la determinazione non le mancano di certo. Glicine è il titolo del brano che porta a Sanremo: come sarà questa nuova Noemi?

La ricetta da abbinare: Charlotte al cioccolato e frutti di bosco

Perché l’abbiamo scelta: perché è una torta scenografica, che ci fa pensare alla primavera. Una nuova stagione sta per sbocciare, così come Noemi.

Sushi di zucchine con mousse al parmigiano e mortadella © Il Cucchiaio d'Argento Sushi di zucchine con mousse al parmigiano e mortadella

Max Gazzè

Max Gazzè © ph. Attilio Cusani Max Gazzè

Max Gazzè è un artista che sa come stupire. Le sue apparizione al Festival sono sempre diverse: a volte porta brani super romantici, altre volte canzoni dal ritmo sfrenato. O si veste super elegante, o si presenta con un finto occhio di vetro. Sulla sua esibizione di quest’anno c’è già grande curiosità: chi è la fantomatica band chiamata Trifluoperazina Monstery Band con cui salirà sul palco con il brano Il farmacista? Staremo a vedere.

La ricetta da abbinare: Pomopizza

Perché l’abbiamo scelta: perché è una ricetta “inventata” un po’ geniale.  E quanto a genio Gazzè ne ha da vendere.

Pomopizza © Il Cucchiaio d'Argento Pomopizza

Bugo

Bugo © ph. Federico Sorrentino Bugo

Last but not least Bugo. Diventato a suo discapito un nome che entrerà negli annali di Sanremo per l’affaire con Morgan dello scorso anno, che ha portato i due alla squalifica, il cantautore lombardo è stato di nuovo scelto da Amadeus così da potersi prendere il giusto riconoscimento. La canzone che porta si chiama E invece sì.

La ricetta da abbinare: Burro composto al curry

Perché l’abbiamo scelta: perché ci è sembrato simpatico unire il titolo di uno dei pezzi più iconici di Bugo, Pasta al burro al suo passato in India, dove ha vissuto per 4 anni.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Cucchiaio d'Argento

Il Cucchiaio d'Argento
Il Cucchiaio d'Argento
image beaconimage beaconimage beacon