Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Bond 25 avrebbe il suo cattivo, è il Saïd Taghmaoui di Wonder Woman, lo rivela l'attore

Logo Coming Soon Coming Soon 11/09/2018 Domenico Misciagna
Bond 25 avrebbe il suo cattivo, è il Saïd Taghmaoui di Wonder Woman, lo rivela l'attore: "Ma mi hanno detto: solo se il villain sarà medio-orientale. Se è russo, chiamano un altro." © ComingSoon.it "Ma mi hanno detto: solo se il villain sarà medio-orientale. Se è russo, chiamano un altro."

L'attore e caratterista franco-americano Saïd Taghmaoui potrebbe essere il cattivo del 25° film della saga di James Bond 007. L'enfasi è sul "potrebbe", perché una dichiarazione di Taghmaoui, visto di recente in Wonder Woman e The Infiltrator, suggerisce che la produzione sia ancora in alto mare, molto confusa sulla strada da percorrere dopo il divorzio da Danny Boyle. Ricorderete infatti che il regista ha lasciato il progetto poco tempo fa per divergenze creative. Saïd ha dichiarato quanto segue:

"Non sappiamo chi sarà il regista, al momento i produttori non sanno se il cattivo sarà russo o medio-orientale. Mi hanno mandato un messaggio che letteralmente diceva: "Se vanno sul mediorientale, sei tu. Se vanno sul russo, è qualcun altro." E' la storia della mia vita. Sempre in bilico tra qualcosa che potrebbe cambiarmi la vita e qualcosa che scompare."

Taghmaoui era stato scelto da Boyle, quindi si potrebbe azzardare che il regista spingeva per una nazionalità mediorientale, ma altri (la produzione? Craig stesso?) preferivano un villain russo. Sono solo supposizioni, di sicuro le riprese di Bond 25, con questi chiari di luna, sono lontane da un primo ciak.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Coming Soon

image beaconimage beaconimage beacon