Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Da Adopt A Highway a Nikola Tesla | Le molte vite dell’irresistibile Ethan Hawke

Logo Hotcorn Hotcorn 14/01/2020 Clément Menin

Un road movie, una pellicola su Nikola Tesla, e una nuova serie western: Ethan Hawke è inarrestabile. Ecco alcuni dei suoi tanti nuovi progetti che vedremo nel 2020.

© HotCorn

PARIGI – Si sa, qui a Hot Corn da sempre abbiamo un debole per Ethan Hawke, qualsiasi film o cosa faccia, indie o blockbuster, tra la mancata nomination per First Reformed fino all’inedito The Kid senza dimenticare il viaggio che fece qualche mese fa proprio qui a Parigi con Le verità. Adesso, mentre siamo ancora in attesa di sapere se mai vedremo il suo meraviglioso ultimo film da regista, Blaze, ecco il trailer del nuovo film, uscito negli Stati Uniti e ancora senza distribuzione nel resto del mondo. Si chiama Adopt A Highway, è diretto da un attore come Logan Marshall-Green e vede Hawke nei panni di un uomo alla deriva, uscito di prigione dopo vent’anni.

Ethan Hawke in una scena di Adopt A Highway, film ancora inedito in Italia. Ethan Hawke in una scena di Adopt A Highway, film ancora inedito in Italia.

Dimenticato dal mondo, completamente solo, distrutto nel corpo e nell’anima, Hawke – il cui personaggio si chiama Russell Millings – un giorno alla fine del suo turno di lavoro come lavapiatti trova una bambina abbandonata dentro un bidone dell’immondizia e nella sua vita entra improvvisamente un raggio di luce. Presentato in anteprima nel suo Texas, al South by Southwest, Adopt A Highway ha poi preso un percorso parallelo all’interno della scena del cinema indipendente americano trovando poi distribuzione in sala addirittura grazie alla Blumhouse di Jason Blum, solitamente dedito all’horror, ma rimasto colpito dal film.

Ethan Hawke e la piccola Ella in una scena di Adopt A Highway. Ethan Hawke e la piccola Ella in una scena di Adopt A Highway.

Smunto, capelli lunghi, tatuaggi e sguardo perso nel vuoto, Hawke regala (come sempre) un’interpretazione memorabile all’interno di una pellicola non troppo lunga (1h e 19 minuti) che colpisce però stomaco e cuore: «Girare sul set con i bambini è come girare con gli animali», ha raccontato Hawke, «non puoi prevedere nulla e devi per forza di cose essere spontaneo. Non c’è alternativa. Ricordo quando girai Zanna Bianca, nel 1991: avevo vent’anni e mi trovai davanti a questo lupo. Non c’erano regole da seguire, dovevi seguire lui e basta. Più o meno qui è accaduta la stessa cosa. Fortunatamente, avendo quattro figli, ho anche attinto alla mia esperienza personale…».

Adopt A Highway – che probabilmente arriverà direttamente in digitale in Italia senza passare dalla sala – non è però l’ultimo dei progetti di Hawke che sta lavorando a una nuova serie western, The Good Lord Bird, e ha già concluso le riprese di Tesla, altro film molto atteso in cui l’attore interpreta il genio serbo – poi naturalizzato americano – Nikola Tesla nei suoi anni a New York. Diretto da Michael Almereyda il film riprende un personaggio leggendario che già Christopher Nolan aveva sfiorato affidando a David Bowie la parte in The Prestige. Nel cast anche Eve Hewson, figlia di Bono degli U2, e Kyle MacLachlan nel ruolo di Thomas Edison.

Ethan Hawke nella prima immagine di Tesla. Ethan Hawke nella prima immagine di Tesla.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Hotcorn

image beaconimage beaconimage beacon