Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Chi è Alice Rachele Arlanch, Miss Italia 2017

Logo di Signo Signo | Diapositiva 1 di 10

Alice, la 21enne trentina è la nuova Miss Italia

Occhi verdi e capelli castani, alta 1.78, 21 anni. Questo l'identikit di Miss Italia 2017, Alice Rachele Arlanch. La vincitrice del famoso concorso di bellezza proviene da una frazione di 14 abitanti di Vallarsa, in provincia di Trento. Il televoto che l'ha vista opposta a Laura Codén, 19 anni di Feltre (Belluno), l'ha premiata con 60,89% delle preferenze contro il 39,11%. Alice Rachele è diplomata al liceo classico, studia giurisprudenza all’Università di Trento, con indirizzo diritto internazionale e transeuropeo. Si ispira ad Angelina Jolie, una donna impegnata con le Nazioni Unite nella difesa dei diritti delle minoranze e dei profughi e rifugiati. Sogna di diventare avvocato proprio per tutelare l'uguaglianza sociale. Sin da piccola ha praticato nuoto per diversi anni ma ora si dedica alla corsa e alla palestra per mantenersi in forma. Ama viaggiare e tifa Milan. Possiede da poco una macchina fotografica professionale che vorrebbe imparare a usare.. Paure? Sì, i serpenti la terrorizzano. Fidanzata con Andrea, la ventunenne nata a Rovereto e residente a Vallarsa, è arrivata a Jesolo con la fascia di Miss Trentino Alto Adige. La mamma, insegnante di tedesco, gestisce un bed and breakfast e ha rivolto un appello alla nazione (novità introdotta nella 78esima edizione) in entrambe le lingue. Il padre è responsabile sicurezza, protezione e prevenzione e health safety environment manager. Alice si definisce “creativa e intraprendente” e adora cantare anche se dice di essere “completamente stonata”. In merito alla vittoria, afferma che "la bellezza non è un fattore esclusivamente esteriore, contano le doti caratteriali e di spirito, ma anche l’intelligenza e la cultura. Io voglio rappresentare questo modello femminile per sfatare lo stereotipo secondo il quale la donna bella sarebbe priva di sostanza”. Con la sua vittoria, il Trentino conquista il titolo per la seconda volta nella storia del concorso, dopo la vittoria di Claudia Andreatti nel 2006.

© Olycom
image beaconimage beaconimage beacon