Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Chris Cornell: rese pubbliche la chiamata al 911 e le foto scattate la notte della sua morte - ASCOLTA, GUARDA

Logo Rockol.itRockol.it 12/07/2017 Rockol.it
Chris Cornell © Provided by Rockol.it Chris Cornell

Come noto, il frontman dei Soundgarden (e non solo) Chris Cornell è stato trovato privo di vita nella notte fra il 17 e il 18 maggio di quest'anno: si è tolto la vita in una camera d'albergo di Detroit, città dove si era appena esibito con la leggendaria grunge band.

Ora, dopo qualche mese, i media statunitensi hanno ottenuto la registrazione audio della telefonata fatta al 911 (il soccorso medico) da un dipendente dell'albergo. Si può sentire l'uomo dire:

Ho un ospite inerte nell'hotel, un uomo di 50 anni.

L'operatore risponde:

Inerte? Non respira?

E l'impiegato:

No. L'hanno trovato che cercava di impiccarsi e hanno tentato di tirarlo giù perché gli venga praticata la procedura di rianimazione.

La testata "Detroit News" ha poi ottenuto e pubblicato alcuni scatti fatti dagli agenti intervenuti sulla scena del tragico fatto.

[foto via Detroit News]

E' possibile vedere altri scatti della fatidica stanza d'albergo su Detroit News.

Scegli tu!
Scegli tu!
Scegli tu!
image beaconimage beaconimage beacon