Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

LE ULTIME NOTIZIE

Fabrizio Corona, parla la fidanzata: in casa buste con 25 mila Euro

Logo Rumors.it Rumors.it 20/04/2017 Rumors
Foto: Da Instagram © Foto: Da Instagram Foto: Da Instagram

Silvia Provvedi testimonia al processo di Corona

Non c'è pace per l'ex re dei paparazzi, Fabrizio Corona accusato di intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione, al centro dell'indagine sui 2,6 milioni di Euro in contanti trovati nel controsoffitto di casa della sua collaboratrice, Francesca Persi.

Questa volta a parlare è stata Silvia Provvedi, che con il duo "Le Donatella" ha partecipato a "X Factor" nel 2012 e all' "Isola dei famosi" nel 2015, e da quell'anno fidanzata ufficialmente con Corona, che in udienza sentita come testimone della difesa, non ha lesinato particolari.

 

ME AND YOU @nologo_eyewear @ledonatellaofficial

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) in data: 8 Dic 2016 alle ore 02:49 PST

La ragazza è stata infatti come un fiume in piena: "Buste di contanti ne ho viste tante, quasi ogni domenica Fabrizio tornava dalle serate con buste contenenti soldi, da 5mila fino a 25mila euro. Le nascondeva in un ripostiglio in mezzo alle giacche e poi le portava in ufficio".

Silvia Provvedi sempre innamorata di Fabrizio Corona |LEGGI

La giovane cantante ha rivelato anche particolari su un episodio violento che ha visto coinvolto un calciatore,  accusato di aver aggredito Corona al Radetzkj (noto locale milanese): "Mi ha detto che ha subito anche un tentativo di estorsione da lui, voleva 50 mila euro e mi sono un po' preoccupata, non era una cosa normale".

Le Donatella sbancano L'isola dei famosi |LEGGI

C'è stato spazio anche per un episodio ancora più inquietante. Sotto casa di Fabrizio Corona la notte del 16 agosto 2016 esplose una bomba carta, "Fabrizio - ha spiegato la teste - ha chiamato subito la polizia e ha parlato anche della tentata estorsione e ha detto che forse c'era un nesso".

Fabrizio Corona e la sua "inusuale inclinazione a delinquere" |LEGGI

Ma secondo la Provvedi "Fabrizio si è sentito trattato come il criminale che aveva messo la bomba e non come la parte lesa". Sull'episodio è intervenuto anche Gabriele Parpiglia amico e collaboratore del'ex agente fotografico ricordando come tre mesi prima dell'attentato fosse molto agitato per aver ricevuto minacce e richieste di soldi, tanto che era quasi convinto di voler sporgere denuncia.

Ruggero Biamonti

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Rumors.it

Scegli tu!
image beaconimage beaconimage beacon