Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

<LE ULTIME NOTIZIE

"Guardo l'Oscar e vedo dolore", A Star Is Born per Lady Gaga è stata una botta sulla salute mentale

Logo Cosmopolitan Cosmopolitan 4 giorni fa Di Mary Adorno

Non tutte le cose sono come sembrano e Lady Gaga, a quasi un anno di distanza dall'uscita del film A Star Is Born, ha raccontato come ha vissuto quell'esperienza cinematografica che le è valsa un Oscar e una svolta nella carriera, perché ha fatto capire a molti che non sa solo cantare. Il film, che parla della storia di Jackson e Ally, ha avuto un lungo strascico. Sia per i rumor su una probabile relazione d'amore tra Bradley Cooper e Lady Gaga che travalicasse i confini del set, sia perché per lei è stata una botta sul tema della salute mentale.

Lady Gaga in un'intervista a Elle USA con Oprah Winfrey ha raccontato come A Star Is Born con Bradley Cooper non l'abbia aiutata con i suoi disturbi mentali. © Getty Images Lady Gaga in un'intervista a Elle USA con Oprah Winfrey ha raccontato come A Star Is Born con Bradley Cooper non l'abbia aiutata con i suoi disturbi mentali.

La star, però, in un confronto con Oprah Winfrey su Elle USA ha descritto quello che per lei ha significato e come abbia vissuto un'esperienza che non è stata facile da metabolizzare. Il ruolo di Ally le ha ricordato molte cose che ha affrontato nella sua vita, che aveva relegato nel passato, ma che in quell'occasione sono ritornate. Ha dichiarato:

"Ho dovuto rivivere gran parte della mia carriera recitando quel ruolo. Non so come ci si senta quando si recita, ma per me non è stato girare un film e basta. Mi ha richiesto di vivere il personaggio, che per me ha significato rivivere un momento della mia vita. L'ho fatto e ci è voluto molto tempo prima che sparisse".

Avere ricevuto l'Oscar 2019 per la sua interpretazione non è stata una consolazione. Alla domanda di Oprah Winfrey "Quando guardi quell'Oscar, cosa vedi?", Lady Gaga ha risposto "Vedo molto dolore". Poi è andata avanti e ha aggiunto un racconto di quello che lei ha vissuto in passato e che già, in altre occasioni, aveva detto con pure il supporto della mamma.

"Non stavo mentendo in quel momento. Sono stata stuprata quando avevo 19 anni, ripetutamente. Sono stato traumatizzato in vari modi durante la mia carriera, nel corso degli anni e da molte cose diverse. Sono sopravvissuta, però, e ho continuato ad andare avanti. E quando ho visto Oscar, ho visto dolore. Non so se qualcuno l'abbia capito quando l'ho detto nella stanza, ma io l'ho capito".
Riproduci nuovamente video

Lady Gaga continua a essere in cura, sia per la sua fibromialgia, che le aveva richiesto una battuta d'arresto nel febbraio 2018, sia per i disturbi mentali di cui non ha mai fatto mistero.

"La risposta al trauma del dolore neuropatico è una parte settimanale della mia vita [in riferimento alla fibromialgia]. Sono in terapia: ho diversi dottori. È così che sopravvivo. Ma sai che c'è, Oprah? Sono andata avanti".

Questo però, è stato solo una parte del discorso. Perché con Oprah Winfrey Lady Gaga ha parlato a cuore aperto anche del periodo di autolesionismo. Se lo ha fatto è stato per dire alle persone che c'è un modo per superare questo problema:

"Penso che sia una cosa importante che la gente sappia e ascolti: sono stato un'autolesionista per molto tempo. E l'unico modo in cui sono riuscito a smettere di farmi del male da sola era rendermi conto che lo stavo facendo per mostrare alle persone che stavo soffrendo. Questo invece di dirglielo e chiedere aiuto".

Il modo per disinnescare, secondo Lady Gaga, è cominciare a parlarne, dirlo e farsi ascoltare.

Brava Lady Gaga che scoperchia sempre temi legati alla salute mentale e fa capire che dietro un'immagine perfetta, come poteva essere quella di A Star Is Born e della sua vittoria dell'Oscar, si nasconde un'altra storia, molto più difficile, ma da ascoltare.

Altre notizie su Microsoft News:

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Cosmopolitan

image beaconimage beaconimage beacon