Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Jo Squillo in lacrime mentre ricorda i genitori scomparsi

Logo Il Giornale Il Giornale 10/10/2019 Gianni Nencini
Fermo immagine da Raiplay.it © Fornito da Il Giornale Online SRL Fermo immagine da Raiplay.it

Ospite di Storie Italiane, la conduttrice ed ex cantante Jo Squillo si è profondamente commossa ricordando i suoi genitori scomparsi meno di un anno fa, a poca distanza l'uno dall'altra.

Dopo un filmato che mostrava vecchie foto di famiglia, Jo Squillo - visibilmente rattristita - ha dichiarato: "È una bella storia di famiglia, faccio fatica a parlarne perché ho perso mamma e papà nel giro di un mese". Adesso, per la conduttrice, il concetto di famiglia è cambiato, ora a farsi forza l'una con l'altra, sono solo lei e sua sorella.

"Mia sorella gemella Paola è la mia famiglia, le voglio molto bene: non è facile attraversare cosa c'è al di là del dolore, della sofferenza", ha dichiarato con la voce rotta dalle lacrime. Jo Squillo ha poi parlato approfonditamente della morte della madre: "Mia mamma aveva una malattia neurodegenerativa. Io e mia sorella eravamo da sole, poi abbiamo preso delle persone". "Io le davo tanti baci e le facevo mangiare vegano", ha aggiunto la donna ricordando le attenzioni riservate alla madre in fin di vita.

Ma Jo Squillo ha voluto ricordare non solo la morte, ma soprattutto la vita della madre. "Mia mamma è stata tutta la mia vita: è stata la prima rappresentante femminile nel mondo del lavoro, andava in giro a vendere filati", ha confessato soddisfatta.

L'ex cantante ha ricordato con orgoglio la dura vita della mamma: "È stata libera, una donna che ha creato un percorso di libertà". "Ha lasciato la famiglia nelle ore che poteva per poi dedicarsi alla nostra crescita", ha chiosato Jo Squillo.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it su Facebook?

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Giornale

image beaconimage beaconimage beacon