Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

LE ULTIME NOTIZIE

La modella Natalie Westling cambia sesso: ecco a voi Nathan

Logo D La Repubblica D La Repubblica 20/03/2019 di Federico Biserni
© Fornito da La Repubblica

Dopo le sfilate di Parigi dell'ottobre 2018 di Natalie Westling si erano perse le tracce. Eppure era una delle modella più in voga e ricercate da stilisti e giornali di settore per calcare le passerelle e per campeggiare sulle copertine delle riviste. Sei mesi dopo torna a mostrarsi ed è una persona nuova. Letteralmente. È Nathan Westling, un maschio.

La sua trasformazione viene raccontata in esclusiva dalla CNN in un'intervista nella quale Nathan spiega come e perché ha scelto di portare a compimento la transizione dal sesso femminile a quello maschile: "Ero arrivato al punto che ero stanco di esistere, perché quella era sempre stata la mia vita e come l'avevo vissuta. Mi sono sempre chiesto come facessero le persone a svegliarsi al mattino e stare bene, vivere la propria vita e fare delle cose. Io non potevo".

Così a ventidue anni, di cui dieci spesi a combattere con ansia e depressione, ha deciso di dire addio a Natalie e di accogliere Nathan. "Non è stato tutto rose e fiori all'inizio. I primi due mesi di transizione sono stati duri e solamente quando ho iniziato a vedere dei cambiamenti fisici mi sono allineato con il mio stato mentale. E finalmente mi sono svegliato e ho iniziato a vivere. Sono felice. Non riesco neanche a immaginarmi com'ero prima perché se guardo indietro c'è solo buio".

Una trasformazione fisica raggiunta grazie all'assunzione di testosterone, che le ha fatto guadagnare una decina di chili circa, e che programma di completare anche con degli interventi chirurgici per ricostruire il petto. Non tutto è cambiato però, e nel volto di Nathan Westling, camicia grunge e skateboard in mano, si trovano gli stessi occhi che hanno scalato le gerarchie nel difficile mondo delle modelle, da quando nel 2013 l'allora Natalie ha esordito in passerella per Marc Jacobs, guadagnandosi poi le sfilate di marchi come Prada, Louis Vuitton, Versace, Chanel e Dior.

Leyna Bloom, la modella transgender che sogna Victoria’s SecretUna carriera che ora vuole proseguire come Nathan: il suo agente ha già contattato le case di moda con cui aveva lavorato in passato e il riscontro è stato positivo da parte di tutti.

Del resto, anche se si ricordano meno casi di donne diventati uomini che viceversa, non è la prima personalità trans ad affermarsi nella moda. Due casi su tutti, relativamente recenti, sono quelli di Lea T, musa di Riccardo Tisci e lanciata dallo stesso stilista nel 2010 quando era direttore creativo di Givenchy, e Andreja Peji?, divenuta simbolo nel 2011 dell'estetica androgina di Jean Paul Gaultier.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da D La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon