Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Macron: aiuti contro incendi in Gironda da 5 Paesi europei

Landes, 11 ago. (askanews) - La Francia del sud ancora stretta nell'emergenza roghi, il gigantesco incendio tra Gironda e Landes, scoppiato martedì scorso, ha devastato più di 6.000 ettari di boschi e costretto all'evacuazione 10.000 persone. Quasi 1.100 vigili del fuoco sono impegnati nello spegnimento dei roghi, ma il fuoco anche a causa della siccità non sembra dare tregua. Il presidente Macron ha annunciato su Twitter che sono in arrivo aiuti. "Germania, Grecia, Polonia, e nelle prossime ore Romania e Austria: i nostri partner vengono in aiuto della Francia per far fronte agli incendi. Grazie. La solidarietà europea è al lavoro". Anche l'Unione europea ha messo a disposizione 4 aerei antinciendio della sua flotta come annunciato dalla portavoce della Commissione europea Miriam Garcia Ferrer. "Data la brutalità dell'incendio possiamo sospettare che di sia un intervento criminale, ma le indagini sono ancora in corso" ha dichiarata la Premier francese Elisabeth Borne recandosi nella regione della Gironda per constatare di persone l'entità dei danni. Le condizioni di lavoro per i soccorritori, mai così tanti in campo nella storia francese, sono difficili: la vegetazione e i terreni sono particolarmente secchi dopo più di un mese di assenza di pioggia. Per questo sono stati posti limiti al prelievo di acqua potabile.

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

image beaconimage beaconimage beacon