Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Simone Montedoro, addio a 'Don Matteo' ma resterà protagonista di 'Complimenti per la connessione'

Logo Leggo Leggo 17/07/2017 Donatella Aragozzini

Il web può semplificare molte attività quotidiane. È il messaggio di Complimenti per la connessione 2, spin-off di Don Matteo in onda ogni sera alle 20.30 su Rai1, con protagonisti principali Nino Frassica, nei panni del Capitano Cecchini, e Simone Montedoro, alias il capitano Tommasi.

Quest'anno è cambiata la location, non più la caserma ma casa Cecchini. Perché?

«Perché stavolta affrontiamo tematiche più casalinghe, come la home banking, il wi-fi o la smart tv, per invogliare le persone ad approcciare ad internet nella vita di tutti i giorni».

Nella prossima stagione di Don Matteo il capitano Tommasi uscirà di scena.

«Sì, in Complimenti per la connessione spieghiamo che sposerà Lia e verrà trasferito a Roma. È stata una decisione della produzione, non mia, mi dispiace molto ma in effetti a livello di drammaturgia avevamo fatto un po' tutto, era difficile trovare altro».

Cosa le rimarrà di queste cinque stagioni di Don Matteo?

«Tanta esperienza, amicizia, lavoro rubato con gli occhi accanto a Nino e Terence. L'esperienza di set è stata una palestra fondamentale, ho imparato tante cose, anche tecniche».

Simone Montedoro, addio a 'Don Matteo' ma resterà protagonista di 'Complimenti per la connessione' © Redazione Simone Montedoro, addio a 'Don Matteo' ma resterà protagonista di 'Complimenti per la connessione'

Quest'anno ha anche partecipato a Ballando con le stelle, soddisfatto di come è andata?

«Avevo sottovalutato la cosa, invece è un'esperienza che consiglio a tutti, faticosa ma piena di stimoli. Milly è una grande signora e una grande professionista, mi piacerebbe lavorare con lei, non voglio fare il presentatore ma ci sono format diversi, dove non ci sono schemi».

Cosa l'attende ora?

«Un film per il cinema, Finché giudice non ci separi, dall'omonimo testo teatrale di Augusto e Toni Fornari, Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli: è una commedia sentimental-riflessiva con quattro uomini, uno solo dei quali non è separato, con Luca Angeletti e Francesca Inaudi. Da novembre sarò poi in tournée proprio con lo spettacolo da cui è tratto il film».

ALTRO SU MSN:

Nino Frassica - 04/06/2017 (RAI PLAY)

Riproduci nuovamente video

Sponsorizzato:

>> OFFERTA SURFACE PRO 4: modello Intel Core i5 + Cover Type da soli 899€. Approfitta dello sconto e crea il tuo pacchetto >>

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Leggo

Scegli tu!
image beaconimage beaconimage beacon