Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Arcuri a Genova per Guido Rossa: "Senza industria non c'è sviluppo possibile"

É diventata un ponte tra memoria e futuro, tra le officine dell'ex Ilva di Cornigliano, la commemorazione di Guido Rossa. A ricordare l'operaio e sindacalista ucciso dalle Br nel gennaio del 1979 politici, istituzioni, sindacati, e - a causa delle norme di sicurezza anti Covid - solo una delegazione di lavoratori. Ma, soprattutto, la cerimonia è stata l'occasione del primo passaggio genovese dal ritorno all'acciaio di Stato di Domenico Arcuri, che oltre a essere commissario per l'emergenza sanitaria è anche ad di Invitalia, la società del Mef destinata a entrare al 50 per cento nell'azienda. E dopo aver paragonato la figura di Rossa a quella dei medici che hanno perso la vita nella lotta contro la pandemia, ha assicurato "investimenti su tutti gli stabilimenti siderurgici italiani". E quindi oltre a Taranto, anche Genova. "Una fabbrica di cui il Paese ha bisogno - è il grido di allarme dei sindacati - ma oggi, se non si fanno in fretta investimenti, rischia di cadere a pezzi".di Matteo Macor

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RepubblicaTV

Altro da RepubblicaTV

image beaconimage beaconimage beacon