Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Pelle da teenager: risolvere le impurità

Logo Cover MediaCover Media 20/11/2020
© William Perugini/Westend61/Cover Images

La nostra pelle non deve essere mai motivo di imbarazzo, ma è normale sentirci un po' sottotono se all'improvviso spunta qualche brufolo. Per questo è la fase dell’adolescenza è così difficile. Vediamo come rimediare.

Le impurità avvengono in una condizione di sovrapproduzione di olio, estremamente comune nella pelle dei teenager per via del loro livello ormonale, alle stelle. Per alcuni giovani, i brufoli sono un problema occasionale, mentre per altri può diventare qualcosa di serio, come l’acne.

Ci sono numerosi gel e creme in commercio che possono aiutare a ridurre il gonfiore e il dolore, ma dobbiamo evitare a tutti i costi di toccare con le dita (tanto meno schiacciare!) i brufoli sul viso: questo causa ai batteri di diffondersi e può provocare cicatrici.

Per i più sfortunati, poi, ci sono anche gli herpes.


Video: Covid-19, ecco come farsi da soli il tampone rapido anti-Covid (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Si calcola che una persona su cinque ne soffra regolarmente, soprattutto in periodi di forte stress.

Per fortuna possiamo risolvere il problema nel giro di qualche giorno, applicando una crema formulata per combattere l’herpes e ridurre velocemente tutti i sintomi. Proviamo HERPOtherm®, e per il momento evitiamo di applicare lipstick o burro cacao.

Infine, cerchiamo di evitare lo stress.

Facile a dirsi, in questo 2020. Ma lo stress causa al corpo di rilasciare alcuni ormoni che aumentano la produzione d’olio della pelle, rendendola più propensa a brufoli e punti neri. Cerchiamo anche di dormire bene (almeno 7 ore) e manteniamo un’alimentazione ricca di vitamine e priva di zuccheri e grassi vuoti.

Scegli tu!
Scegli tu!
image beaconimage beaconimage beacon