Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

#RepliKate: l'hashtag che riunisce le donne che copiano i look di Kate Middleton

Logo D La Repubblica D La Repubblica 24/03/2019 di Eva Grippa
Esempi di "replikate" dall'account Jules_the_duchessofbudget dedicato a copiare i look di Kate Middleton con abiti low cost © Fornito da La Repubblica Esempi di "replikate" dall'account Jules_the_duchessofbudget dedicato a copiare i look di Kate Middleton con abiti low cost

Si fa chiamare The Lady Nash ma ufficialmente è Royalreplikate, colei che copia ogni singolo look della duchessa di Cambridge e che di questo ha fatto quasi un mestiere, con un profilo Instagram da oltre 34mila followers. Janelle Nash – questo è il suo vero nome – è una quarantaseienne di origini asiatiche che risiede a Scottsdale, Arizona, e dal 2010 segue appassionatamente (quasi morbosamente) Kate Middleton in ogni sua apparizione pubblica per copiarne il look nel dettaglio: dall'acconciatura (usa perfino gli stessi prodotti per capelli di Kate) al vestito, passando per gioielli e accessori. Quando possibile, acquista esattamente gli stessi pezzi della duchessa, come nel caso degli orecchini Kiki McDonough (i preferiti della duchessa e naturalmente anche i suoi), ma quando si tratta di capi realizzati esclusivamente per la royal lady Janelle abilmente ne scova di identici (a basso costo) per un effetto davvero sorprendente. Dal 2017 li posta sul suo profilo Instagram, inclusa qualche divagazione di replica dello stile di Lady Diana e della sorella di Kate Middleton, Pippa.

Tra le prime a iniziare a copiare lo stile della duchessa di Cambridge c'è Royalreplikate e ancora oggi il suo profilo Instagram è tra i più seguiti (34mila followers) © NON+CLASSIFICATA Tra le prime a iniziare a copiare lo stile della duchessa di Cambridge c'è Royalreplikate e ancora oggi il suo profilo Instagram è tra i più seguiti (34mila followers)

Intervistata dal DailyMail nel 2017, The Lady Nash dichiarò di aver speso fino ad allora quasi 30mila sterline (circa 35mila euro) e che il pezzo preferito del suo guardaroba di repliche è un cappotto in montone di Odley London Temperley da 1.175 sterline (1372 euro circa, ndr) acquistato mentre era in vacanza nel Regno Unito: «L'ho comprato durante un viaggio a Londra. Quando l'ho visto in una vetrina sono impallidita, mio marito mi ha convinto a entrare per provarlo e appena l'ho messo indosso è stato chiaro che dovevo averlo", ha raccontato. Quello di Royalreplikate è perfino diventato un "caso" discusso da autorevoli testate come il Guardian quando Instagram ha chiuso il suo account, gettando lei e le sue followers nella più cupa disperazione.

Nulla sembrava poter distogliere Royalreplikate dalla sua missione, fino all'arrivo di una nuova royal lady altrettanto fashionista da imitare, Meghan Markle: per lei ha aperto un nuovo account, Royalreplimeghan, e inaugurato una nuova sezione del suo guardaroba.

Se quello di The Lady Nash vi sembra un bizzarro passatempo, sappiate che la sua passione è largamente condivisa. Con l'hastag #replikate vengono postate immagini da tutto il mondo in cui fan della royal lady mettono a confronto il suo look con il proprio, cercando di emulare non solo il look, ma anche l'attitude che ha reso Kate Middleton tra le fashion icon più ammirate a livello globale. C'è kensingtonwardrobe dall'Australia (dentista, madre di due figli che a loro volta vengono vestiti replicando lo stile dei principini George e Charlotte) e c'è la canadese che imita Kate come fosse una missione e per farlo ha già fatto proprio il titolo di duchessa (canadianduchess14). C'è Julie James (alias Jules_the_duchessofbudget) che copia i look di Kate Middleton con abiti low cost, la blogger _ladyvalerie_ che scrive di arte e di reali con la stessa (pseudo) competenza e perfino ladypaigereplikates di San Francisco che il suo profilo Instagram l'ha appena lanciato (103 followers) ma punta in alto dichiarando

“sono solo una studentessa ma fingo di essere la futura Regina consorte”.

E in Italia?

Le nostre connazionali amano molto Kate Middleton e il suo stile, ma al momento non sentono l'urgenza di replicarlo. Mancano i soggetti, quindi, ma non il mercato: su Etsy, per esempio, sono in tantissimi i venditori che offrono gioielli e abiti identici a quelli della duchessa come Marianna London, italiana di Bologna, con le sue copie create con pietre non preziose che promettono di brillare come Kate con una spesa inferiore ai 30 euro. Ancora agli inizi, ma con ottime previsioni di crescita, anche il settore del "repli royal baby", con blog e account Instagram nati per dare informazioni sui principini e i loro bellissimi abiti che fanno tanto old english style.

Infine, il caso più bello resta quello di Mallory Bowling, avvocato trentenne di Washington residente a Dubai, che non contenta di replicare lo stile di Kate ha esteso l'imitazione alla vita dei reali e con il nome lady.m.replikates si è spinta davvero oltre, copiando lo stile dei duchi di Cambridge perfino nel giorno del suo matrimonio. Con in testa un diadema identico a quello di Kate Middleton, a fianco del marito e collega James con indosso gemelli Union Jack, la sposa ha infatti ha tagliato una torta nuziale a più piani perfetta replica di quella servita alle nozze regali di Kate e William. Con ogni probabilità, come da tradizione nella famiglia reale inglese Mallory ne avrà conservato qualche fetta nel surgelatore per mescolarla all'impasto con cui verrà realizzata quella del battesimo del suo primo figlio. Ops, royal baby.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da D La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon