Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Unghie e smalti: orbit e mismatched nails, i classici rossi, i viola e i nude come tendenza per l’autunno

Logo D La Repubblica D La Repubblica 03/11/2018 di Maria Maccari
Foto courtesy Pronails © Fornito da La Repubblica Foto courtesy Pronails

“La nail art vista sulle passerelle non lascia dubbi: le unghie, per il prossimo autunno-inverno, non saranno solo colorate ma decorate!”. Con questo diktat il brand Collistar lanci due smalti nella collezione make up Made in Italy, con glitter nelle tonalità del grigio, più chiaro e più scuro tendente al nero. Un compendio, in qualche modo, delle tendenze unghie di questa stagione che vedono vincere sul fronte nail art effetti tridimensionali, finish utra opachi e vellutati, decori geometrici e il ritorno di un must have del passato, la french manicure, mentre tra i colori si impongono i classici come il rosso, i viola, i marroni e gli arancioni, ma anche i nude e i sabbia, che prolungano anche nella stagione fredda una tendenza che ha dominato l’estate.cnd insta

NAIL ART

Lo smalto scoordinato pare essere una delle tendenze più instagrammate del momento, accanto ai decori zodiacali e alla Orbit Nails. Le Mismatched Nails, infatti, letteralmente unghie scoordinate sono caratterizzate da smalti di diverso colore su ogni unghia o, per le più sobrie, un’unghia che si differenzia da tutte le altre. Si può poi giocare con gradazioni di colore, in netto contrasto o in pendant. Più complicata la faccenda con la Zodiac nail art, ovvero il disegno delle costellazioni astrali sulle unghie, tutte oppure una, magari la propria, in oro su sfondi blu notte, argento o turchese. miss pop orbitPiù portabile la Orbit Nails, inventata dalla manicurista inglese Miss Pop che l’ha provata sulle unghie delle modelle di Jeremy Scott durante le sfilate autunno e inverno.

Consiste in un decoro bicolor che prevede una base, chiara o scura, con una linea di colore diverso lungo tutto il bordo dell’unghia. Non mancano poi gli effetti bling bling, con glitter e cristalli, che spesso non si fermano all’unghia ma invadono anche le dita e la mano. cnd frenchResiste anche la tendenza minimalista, anzi pare che i migliori saloni americani stiano proponendo una “nail art based coat” con half dips, modern french manicure e piccoli decori come fiori minuscoli, puntini chic, semplici strisce di colore fatte con precisione artistica, su una base trasparente o in tonalità pastello. E su questa scia si pone il ritorno della french manicure, sfoggiata da molte star come Gigi Hadid e che si adegua al trend anni ’90, imperante nella moda e nella bellezza.

@diormakeup @diormakeup

COLORE

Alcune tendenze le riportiamo dall’estate, come la “desert manicure”, altre sono un aggiornamento di classici, come i rossi, altre ancora richiamano i colori dell’autunno, come è d’obbligo in questa stagione. Anche se non mancano novità come il ritorno del bianco gesso, da non confondere con le tonalità nude che da un paio di stagioni si sono imposte, grazie anche a Meghan Markle e alla Royal Family. cnd biancoPer girl urbane molto chic, la desert manicure e i toni nude si impongono, con colori rubati alla sabbia del deserto, dal bronze al sabbia, dal rose al marrone, regalando unghie dai toni naturali, come i paesaggi a cui si ispirano. Così come il nude, che vince anche nelle collezioni trucco di stagione e che propone tonalità rosate, beige, cipria, avorio, all’insegna della discrezione e dell’eleganza. E il bianco, che torna pastoso e materico, gessoso, perlescente, shimmer o opaco, portato da celebrities e modelle, perché in grado di mettere in risalto soprattutto carnagioni scure e dorate. Immancabili i rossi, come quelli di Christian Dior che impone “fuori gli artigli!” e che con la collezione Rouge en Diable celebra la femminilità e il sex appeal con un pizzico di humour. “Christian Dior è associato all’immagine della femme-fleur, ma è anche il couturier dell’audacia per eccellenza. diorEra un maestro nell’arte di vestire le clienti con rosa angelici, ma anche con arancioni ai limiti del tossico, e proprio per questo irresistibili”, spiega Peter Philips, Direttore della Creazione e dell’Immagine del Make Up Dior.

E per l’autunno, propone tre tonalità di Dior Vernis che mettono in risalto la “parte civettuola e maliziosa della donna Dior”: un grigio canna di fucile che flirta con l’indecenza di un giallo Sulphurous e si abbandona alle lusinghe di un torrido arancione con un nome che parla da sé: Hot. Rosso anche per Givenchy, ma un rosso particolare che diventa il filo conduttore della collezione Midnight Skies, un rouge glitter malizioso nato da una madreperla innovativa e unica per il suo ampio spettro cromatico e la sua potenza luminosa. ysl violaViola, invece, è il colore must have dell’autunno per Yves Saint Laurent, che con la collezione Yconic Purple, riscopre il colore iconico della maison, rendendolo perfetto come look autunnale anche per le unghie con La Laque Couture in due tonalità viola: Violet Underground e Mauve Alternatif. chanelInfine, il finish più accattivante è quello proposto da Chanel: il mat che contraddistingue la collezione Apotheosis, Le Mat de Chanel  e che, come spiega Lucia Pica, Chanel global creative makeup & color designer, “si può declinare all’infinito, vestendo anche gli smalti”, come le due tonalità di Les Vernis scelte per questo autunno, un rosso audace, enigmatico, e un ricco viola bordeaux. “I colori opachi di Les Vernis non si svelano all’istante; offrono una visione un po’ falsata, come se li si guardasse attraverso il filtro di una lente Polaroid”, conclude Lucia Pica.  

ALTRO SU MSN: 

90 sfumature di smalto (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da D La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon