Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Come vestirsi e truccarsi per un colloquio di lavoro

Logo Style 24 Style 24 14/09/2018 Claudia D'Agostino
outfit © pixabay outfit

Di questi tempi, trovare lavoro è una sfida ai limiti del paranormale ma la speranza è sempre l’ultima a morire e quindi, dobbiamo cominciare con il piede giusto e presentarci al meglio: outfit e trucco devono aiutarci con la famigerata “prima impressione”. Certi dettami sono unisex, valgono sia per gli uomini che per le donne, ma gli uomini non devono preoccuparsi di curare il make up. Invece l’abito? Cosa indossare? Piercing e tatuaggi, da nascondere o sono ormai ignorati? Ecco tutto quello che c’è da sapere per affrontare al meglio il colloquio di lavoro

Come vestirsi per un colloquio

Chi l’ha detto che l’abito non fa il monaco? Basta con inutili ipocrisie e falsi miti, la prima impressione conta e come! Ovviamente, il curriculum è la cosa che conta ma, studi alla mano, il 63% dei recruiter capisce dai primi cinque minuti se quel candidato è papabile oppure no.

Quindi, per scegliere l’outfit giusto bisogna considerare l’ente presso cui stiamo andando a fare il colloquio. Se stiamo parlando di una società giovane, una start up o di una realtà dinamica e moderna, uno stile casual può essere molto apprezzato perché segno di forte personalità ed identità riconoscibile. Se invece vi state recando presso una multinazionale seria e dal profilo consolidato, è sempre meglio optare per uno stile classico.

I “no” da tenere a mente per non fare pasticci sono quindi: no ad atteggiamenti ed abbigliamenti seducenti, no a gioielli appariscenti, scarpe aperte, capelli in disordine e trasandatezza generale.

Menzione a parte per piercing e tatuaggi: se parliamo di una banca o una società di materiale medico ecc. è sconsigliato mostrarli in bella vista.

Come truccarsi per un colloquio

Dopo aver scelto l’outfit giusto per affrontare al meglio il colloquio di lavoro, eccoci arrivati al punto numero due: il trucco. Da preferire è sicuramente un allure chic, evitando eccessi e toni troppo accesi che distoglierebbero l’attenzione dalle vostre parole.

I “” da tenere a mente sono: sì ad un trucco acqua e sapone che non alteri i vostri colori naturali, sì a rossetti rosa antico o in tinte neutre e lo sguardo può essere messo in risalto da un tocco di eyeliner sottile. Questi dettami generali sono perfetti per quelle di voi che hanno colori chiari mentre, per le più mediterranee, ci sono altri piccoli accorgimenti: terra e blush vanno benissimo ma sempre con risultati molto leggeri. Ombretti? Dal bronzo, all’avorio.

La manicure è un altro elemento che può conferire un’idea di ordine ed eleganza alla figura e perciò deve essere curata e mai eccentrica. Assolutamente no ad unghie finte e nail art.

Per quanto riguarda il capitolo profumo, una mossa furba sarebbe quella di mettere proprio quello che preferiamo di più: ci rende subito riconoscibili e memorizzabili. Le fragranze da preferire sono quelle dal gusto fresco ed avvolgente mentre sono da evitare odori pungenti o troppo invadenti.

ALTRO SU MSN: 

Il colloquio di Luisa (RaiPlay)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

ALTRO DA Style 24

image beaconimage beaconimage beacon