Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Il video pazzesco dello squalo bianco che mangia una balena

Logo Esquire Esquire 23/05/2020 Di Redazione
La addenta come fosse un filetto di pesce. © Ken Kiefer 2 - Getty Images La addenta come fosse un filetto di pesce.

Gli squali, di norma, non attaccano le balene. La ragione è semplice, ucciderle è molto difficile e un movimento di una sola pinna di una balena può fare molti danni anche a un grande squalo bianco, il più grande e potente tra tutte le specie di questi predatori.

Eppure le eccezioni ci sono. Nel video che vedrete qui di seguito, però, l'eccezione è spettacolare: un grande squalo bianco non solo attacca una balena, ma lo fa fuori dall'acqua, sulla carcassa di un'enorme balenottera azzurra. I suoi morsi ripetuti sono impressionanti: ognuno lascia un solco sulla balena che sembra quasi lo stereotipo del segno del morso che si vedrebbe in un film o in un cartone animato, ma è tutto vero.

La balena viene morsa con una velocità tale che lo squalo sembra quasi caricato a molla: non c'è tempo per masticazione o per deglutire, solo una serie velocissima di attacchi mirati.

Humpback whale pectoral fin out of the water, image was taken during the annual migration of humpback whales north along the east coast of South Africa, which occurs at the same time as the sardine run. © by wildestanimal - Getty Images Humpback whale pectoral fin out of the water, image was taken during the annual migration of humpback whales north along the east coast of South Africa, which occurs at the same time as the sardine run.

Come dicevamo in un articolo uscito qualche tempo fa, i ricercatori e biologi marini si stanno impegnando per capire se gli squali sono o meno predatori capaci di attaccare le balene. C'è chi sostiene che lo facciano spesso, e chi invece crede che siano solo rarissimi casi isolati. Alcuni studi addirittura presumono che i grandi squali bianchi prevedano le migrazioni delle balene, in alcuni particolari tratti di mare, per cacciarle.

Nello stesso articolo raccontavamo come le prove di attacchi ci sono, come gli squali bruni, che attaccano anche megattere vive. Ma di casi registrati in cui gli squali bianchi hanno attaccato esemplari vivi ce ne sono pochissimi.

L'importanza di sapere se gli squali attaccano o meno con regolarità le balene è fondamentale: per conoscere le abitudini di questi predatori, ma anche per provare a capire quanto sono adattabili. Quanto, diciamo così, la fame può spingerli a variare e andare su prede difficili e più grandi di loro, e allo stesso tempo quindi quanto questi predatori sono capaci di mutare i loro comportamenti nel complesso.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Esquire

image beaconimage beaconimage beacon