Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Maschera per capelli, come si usa e dove acquistarla

Logo Notizie.it Notizie.it 12/09/2018 Simona Bernini

Il phon, la piastra e la salsedine possono rovinare il nostro cuoio capelluto. Per questa ragione, la maschera per capelli è il rimedio ideale per prendersene cura. Ovviamente le maschere sono diverse a seconda del tipo di capello, ma in questa guida possiamo fornire ottimi consigli per capire quale è la più adatta e come usarla.

Maschera per capelli ricci

Le maschere sul mercato sono di vario tipo, ma come fare a scegliere quella adatta al proprio capello? Il primo aspetto da considerare è il tipo di cute.

I capelli ricci sono delicati e tendono a essere crespi, per questo hanno bisogno di una cura particolare. Se non volete ricorrere a creme o impacchi che hanno un prezzo esoso, consigliamo alcuni metodi fai da te che possono aiutare a dare forza al cuoio capelluto. Per quanto riguarda questo tipo di soluzione, si può realizzare una miscela a base di olio di mandorle e miele e lasciare in posa per 45 minuti.

Per i capelli mossi, se volete definire i boccoli, si consiglia di usare la maschera di Hydra Ricci con filloxane ed estratto di bambù che aiuta il riccio a restare nella forma naturale per almeno 96 ore. La maschera di Aveda con olio di karité è l’ideale perché scioglie i nodi più difficili, li idrata e combatte i capelli crespi.

Si consiglia di applicare queste maschere almeno una volta alla settimana. Questi prodotti, ricchi di oli idratanti, permettono di gestire le varie lunghezze e riequilibrare la chioma in profondità. Le maschere a base di cheratina sono molto efficaci perché nutrono in maniera duratura la fibra capillare.

Maschera per capelli rovinati

maschera per capelli © facebook Maschera per capelli

Se avete i capelli rovinati in seguito a tinture, decolorazioni, ecc., sono tantissimi i prodotti che possono aiutarvi per dare nuovamente forma al capello. A livello preventivo, è meglio stare il meno possibile al calore e usare prodotti protettivi prima dello styling.

Un paio di volte a settimana, una maschera a base di oli naturali, burro, cheratina, biopolimeri ed estratti vegetali aiutano a ristrutturare il fusto capillifero e farla tornare più splendente che mai. Se i capelli sono particolarmente danneggiati, si consiglia di usare una confezione molto grande per risparmiare e assicurare maggiore durata. Durante i cambi di stagione, bisogna applicarla almeno una volta alla settimana.

Non è una alternativa al balsamo e ha un tempo di posa molto più lungo. Alcune maschere si applicano sui capelli asciutti, mentre l’uso più frequente è dopo lo shampoo. Sotto la doccia, usate il pettine per spalmarne una noce in modo omogeneo e districare la chioma. Potete avvolgere i capelli nella pellicola e lasciarla per un intervallo tra i 5 e i 20 minuti, a seconda del tipo di prodotto che usate.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Notizie.it

image beaconimage beaconimage beacon