Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

La guida indispensabile per arredare una casa piccola senza rinunciare a niente

Logo Elle decor Elle decor 25/11/2021 Di Redazione Digital
Arredare una casa piccola vuol dire ottimizzare lo spazio e illuminare l’ambiente, in modo che appaia più grande. Ecco i migliori trucchi salvaspazio. © Hey!Cheese Arredare una casa piccola vuol dire ottimizzare lo spazio e illuminare l’ambiente, in modo che appaia più grande. Ecco i migliori trucchi salvaspazio.

Arredare una casa piccola può richiedere più impegno rispetto ad ambienti con metrature più ampie, perché il progetto non solo deve rispettare i gusti personali e lo stile prescelto, ma deve ottimizzare ogni centimetro.

Le case piccole, sempre più diffuse nelle grandi città dove i metri quadri diventano sempre più preziosi, si stanno trasformando anche in case “furbe”: piccoli ambienti organizzati e super funzionali.

In alcuni casi, la piccola metratura sta diventando persino un valore aggiunto, perché non è più solo “spazio ampio” ad essere sinonimo di “vivere bene”, ma lo è anche “spazio ridotto”, come dimostrato dalle case piccole su misura, arredate nei minimi particolari in modo tale che le dimensioni non siano più un problema.

Ecco allora i consigli giusti per arredarla in maniera funzionale e accogliente.

Come arredare e organizzare una casa piccola

Quando lo scopo è quello di arredare uno spazio abitativo di metratura ridotta, le parole d’ordine sono funzionalità e ottimizzazione. In un ambiente piccolo le difficoltà principali sono la luminosità e lo spazio calpestabile. Per cui, l’obiettivo è quello di rendere la casa più luminosa, in modo che appaia anche più grande, e sistemare gli spazi a disposizione in maniera razionale e organizzata. Un esempio, in tal senso è la Slot House di soli 64 metri quadri a Londra, che punta su pochi ambienti ma di qualità.

Le case piccole ben arredate, realizzate secondo un progetto di design, non hanno nulla da invidiare, in termini di praticità e accoglienza, alle abitazioni di grandi dimensioni.

Come illuminare e arredare case piccole


Video: Recuperare spazio in casa: c'è chi ha fatto di questa dote un lavoro (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Un modo semplice per dare luminosità a una casa di dimensioni ridotte è quello di dipingere le pareti di tonalità chiare, come il bianco o il color sabbia, che darà all'ambiente una certa profondità e ampiezza.

Infatti, il colore può essere fondamentale quando si arredano spazi piccoli, come dimostra la piccola casa di 40 metri quadri a Stoccolma, dove regna il bianco, sapientemente mescolato al grigio e al senape.

Sfruttare la luce naturale nel modo giusto e scegliere le luci e i lampadari più adatti è un’ottima soluzione per far apparire la casa più spaziosa. Faretti orientabili e lampade da terra sono ideali per uno spazio che necessita di un’illuminazione diffusa.

Un altro trucco per ingrandire l’ambiente abitativo è ricorrere agli specchi, anche di grandi dimensioni: per amplificare la luce naturale, basterà posizionarli nella parete accanto alla finestra, se collocati nelle varie stanze, riusciranno a farle sembrare visivamente più ampie.

Idee di arredo per ottimizzare una casa piccola

Per arredare ambienti di pochi metri quadri, che si tratti di una casa piccola al mare, in montagna o in città, la cosa fondamentale è l’ottimizzazione degli spazi.

Spesso non si tratta di una questione di quantità ma di qualità: si può vivere bene anche in un ambiente piccolo, basta valorizzarlo attraverso idee che risolvono il problema di spazio.

Arredare una casa piccola con trucchi salvaspazio

Che si tratti di arredamento moderno o classico, il trucco è quello di arredare una casa piccola in maniera “smart” con mobili multifunzionali, in grado di trasformarsi in base alle esigenze del momento:

  • Divano letto: è perfetto collocato nella zona living, utilizzabile come letto per quando si hanno degli ospiti.
  • Tavolo allungabile: in cucina è un’idea pratica per avere dei posti a sedere in più quando necessario.
  • Letto contenitore: un modo funzionale per avere uno spazio dove riporre coperte, cuscini, lenzuola o i vestiti che si mettono via durante il cambio stagione.
  • Cassapanca: al posto delle sedie, può essere posizionata in cucina, non solo come seduta ma anche come contenitore.
  • Cucina con isola: l’isola può diventare un pratico piano d’appoggio/di lavoro o, arredata con degli sgabelli, un comodo tavolo dove consumare i pasti.
  • Mensole: sono un “must have” negli ambienti piccoli, perché sfruttano lo spazio delle pareti, diventando il posto ideale in cui inserire tutti quegli oggetti che non trovano altra collocazione in casa.
  • Cucina a scomparsa: con le sue dimensioni ridotte e la sua capacità di “nascondersi”, è una soluzione perfetta per arredare le case piccole.
  • Libreria: oltre a contenere libri e oggetti, particolarmente negli open space, diventa una funzionale parete divisoria.

Nella foto di apertura: la micro-casa a Taipei firmata dallo studio A Little Design

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Elle Decor

image beaconimage beaconimage beacon