Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ecco Polifemo: è sempre caldo, quello africano

Logo Rai News Rai News 27/08/2017
caldo, ondata calore, lucifero, torino, gettyimages © Fornito da Rai News caldo, ondata calore, lucifero, torino, gettyimages

"L'alta pressione che garantirà una giornata soleggiata e spingerà ulteriormente verso l'alto le temperature in particolare al Nord, con valori in media più alti di 5-6 gradi rispetto a quelli tipici dell'ultima decade di agosto", spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo. In molte località, soprattutto in Emilia, nelle regioni centrali e in Sardegna, il termometro segnerà valori superiori ai 35 gradi. La situazione non subirà cambiamenti sostanziali neppure la prossima settimana: l'alta pressione africana benché indebolita ricoprirà ancora l'Italia almeno fino alla fine del mese e quindi le giornate rimarranno in generale soleggiate e continuerà l'assenza di piogge degne di nota.

"Le temperature avranno una lieve flessione dell'ordine di 2-4 gradi tra la fine di lunedì e la giornata di martedì per il passaggio di una debole perturbazione. Questa sfiorerà il Nord determinando un temporaneo aumento dell'instabilità atmosferica per poi dirigersi, nella giornata successiva, verso sud", prevedono i meteorologi. Martedì la debole perturbazione scivolerà rapidamente lungo la Penisola. Al mattino gli annuvolamenti più importanti interesseranno il medio Adriatico con possibili temporali nelle zone interne dell'Abruzzo e del Molise, sul Gargano e in Irpinia. Nel complesso più soleggiato nel resto d'Italia. Nel pomeriggio il rischio di temporali si trasferisce più verso sud con coinvolgimento delle zone interne tra basso Lazio, Campania, Basilicata e nord della Calabria. Schiarite sul medio Adriatico. Qualche occasionale rovescio possibile sulle Alpi occidentali. In serata schiarite più diffuse da Nord a Sud; nuvole insisteranno in Calabria con qualche rovescio nel nord-ovest della regione. Temporaneo calo termico dell'ordine di 2-4 gradi Nord-Ovest, Emilia, zone interne e adriatiche della Penisola. Venti settentrionali temporaneamente fino a moderati lungo l'Adriatico e sull'alto Ionio. Già da mercoledì le temperature riguadagneranno i pochi gradi persi; temporanei lievi cali saranno possibili solo sulle Isole Maggiori. Proseguirà quindi una situazione di caldo intenso.

Coldiretti: strage cozze. Danni dalle campagne al mare 

L'ultima ondata di caldo in un agosto segnato dalla persistente assenza di precipitazioni adeguate fa salire il conto dei danni che si estendono dalle campagne al mare dove le alte temperature stanno causando una vera e propria strage, soprattutto delle pregiate cozze tarantine.

E' l'allarme lanciato dalla Coldiretti nel sottolineare che gli operatori hanno denunciato perdite di prodotto tra il 40 ed il 45% fino a raggiungere punte del 70%. L'afa eccezionale - sottolinea la Coldiretti - ha determinato un innalzamento delle temperature dei mari fino a valori che nelle acque vicino alla costa hanno raggiunto i 35 gradi e l'assoluta mancanza di piogge che tendono a raffreddare le acque del mare ha portato alla fermentazione delle alghe, privando l'acqua di ossigeno e portando alla moria di pesci e molluschi presenti negli impianti. Il mercato e' invaso da cozze provenienti dall'estero che - denuncia la Coldiretti - e' spacciato come italiano, soprattutto nella ristorazione, grazie all'assenza dell'obbligo di etichettatura dell'origine. Un problema - sottolinea la Coldiretti - che riguarda anche molte coltivazioni nazionali colpite dall'andamento climatico anomalo del 2017. Con il risultato che sono salite a oltre 2 miliardi le perdite provocate alle coltivazioni e agli allevamenti. 

ALTRO SU MSN:

Agosto finisce ma l'afa insiste (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Rai News

image beaconimage beaconimage beacon