Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

L'uragano Harvey si abbatte sul Texas: proclamato lo stato di emergenza. Una vittima

Logo Rai News Rai News 26/08/2017
Texas: l'uragano Harvey (Gettyimages) © Fornito da Rai News Texas: l'uragano Harvey (Gettyimages)

E' l'uragano più potente degli ultimi 12 anni. Negli Stati Uniti, sulle coste del Texas, si è abbattuto Harvey, di categoria 4, con venti che arrivano a 130 miglia all'ora (oltre 200 km all'ora). Lo Stato ha già proclamato lo stato di calamità e ci sono i primi feriti ricoverati in ospedale, mentre una persona è morta nell'incendio di una casa mentre l'uragano passava a Rockport, Texas, come ha riferito il sindaco della città, Charles J. Wax, in una conferenza stampa. La vittima è stata trovata dopo il passaggio dell'uragano.

Harvey: il percorso dell'uragano

Dopo il suo devastante arrivo nella notte sulle coste del Texas, l'uragano Harvey è stato declassato dal livello quattro al livello tre e poi a tempesta di categoria due sulla scala Saffir-Simpson di cinque, ma sta ugualmente causando crolli, feriti e blackout. I venti sono calati da 209 a meno di 200 chilometri orari mentre il ciclone tropicale toccava nuovamente terra sulla costa di Copano Bay e nelle prossime 48 ore è atteso un graduale affievolimento.

Resta comunque altissima l'allerta: a Corpus Christi, centro di 135.000 abitanti ridotto a città-fantasma, ci sono stati decine di feriti per i crolli provocati dalla furia della tempesta, di cui almeno uno in condizioni molto gravi, tutti trasportati in un ospedale d'emergenza allestito in città. Danni e crolli anche nella vicina Rockport, a pochi chilometri dal punto in cui l'uragano ha toccato terra alle 23 ora locale, dove sono state segnalate persone intrappolate. Almeno 211.000 tra case, negozi e uffici sono rimasti senza luce.

Si teme che nei prossimi giorni possa causare catastrofiche inondazioni nello Stato meridionale degli Usa dove le precipitazioni potrebbero arrivare a 70 centimetri e il livello del mare potrebbe salire fino a tre-quattro metri. 

Come si preparano gli abitanti

Centinaia di persone hanno già abbandonato le proprie abitazioni, altri stanno preparando le case per difendersi da un potenziale disastro. Nei supermercati di Huston gli scaffali sono vuoti e i cittadini hanno fatto scorte soprattutto di acqua e latte. "Sin da ora possiamo dire ora che sta per arrivare una grande sciagura", ha detto il governatore Greg Abbott. I prezzi del gas in Texas stanno iniziando a salire e alcune raffinerie hanno temporaneamente fermato la produzione petrolifera.

L'incubo Katrina

Nel 2005, l'uragano Katrina, di categoria 3, ha devastato New Orleans e causato oltre 1.200 morti e 108 miliardi di dollari di danni.

GALLERY:  Le immagini della furia dell'uragano Harvey

ALTRO SU MSN:

Per Harvey danni e paura (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Rai News

image beaconimage beaconimage beacon