Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Previsioni meteo, blitz autunnale: giù di 10°. Mappa dei nubifragi

Logo Quotidiano.Net Quotidiano.Net 29/08/2017 Fabio Galli

Roma, 29 agosto 2017 - Non ci sono più dubbi: a settembre un vero assaggio di autunno. Sentenze definitive dalle previsioni meteo: temporali e nubifragi si porteranno prima sul Nord, poi sul Centro e infine al Sud Italia. Precipitazioni preziose per ridurre il deficit idrico e la siccità. A Roma ieri è stata annunciata la riduzione della pressione dell'acqua nelle ore notturne. Comunque, weekend rovinato in molte località turistiche. Intanto l'anticiclone africano si è già indebolito temporaneamente sull'Italia, consentendo a correnti un po' più fresche di lambire la nostra Penisola, specialmente il lato adriatico. I meteorologi del Centro Epson Meteo segnalano che nella parte centrale della settimana avremo di nuovo giornate piuttosto calde e in prevalenza soleggiate, fatta eccezione per una tendenza al peggioramento che interesserà il Nord Ovest. Dal fine settimana invece è atteso un cambiamento significativo della situazione: una circolazione di bassa pressione si avvicinerà da Ovest al nostro Paese e su molte regioni, in particolare del Centro Nord, torneranno le piogge, localmente forti. Probabilmente entro la fine della settimana osserveremo anche un sensibile calo delle temperature.

Allarme siccità in Lombardia: laghi sotto zero, il Po perde tre metri

MERCOLEDÌ - Cielo sereno o poco nuvoloso domani su quasi tutta l'Italia, con un po' di nuvolosità solo in Piemonte e a ridosso dei rilievi alpini. Dal pomeriggio, sulle Alpi occidentali possibilità di qualche rovescio isolato. Le temperature, ancora in leggero calo in Sicilia, saranno stazionarie o in lieve aumento altrove. I venti saranno in prevalenza deboli.

GIOVEDI' - Ultimo giorno di agosto, ultimo giorno di estate (più o meno). La situazione resterà pressoché inalterata su gran parte del Centro Sud e del Nord Est, dove saranno ancora protagonisti sole e caldo intenso. Ma al Nord-Ovest, già dal mattino, arriveranno le prime piogge che interesseranno principalmente le Alpi, l'alto Piemonte e il Nord Ovest della Lombardia. Nel corso del pomeriggio le piogge e i temporali si estenderanno anche all'Alto Adige e all'entroterra ligure. Nelle altre zone prevarranno ancora le schiarite. In serata è atteso un sensibile peggioramento della situazione, con piogge e temporali localmente forti in gran parte del Nord Ovest ma in estensione, nel corso della successiva notte, anche al Nord Est e alla Toscana. Le temperature massime tenderanno a diminuire sensibilmente al Nord Ovest e in Alto Adige, mentre subiranno ancora un lieve rialzo lungo il versante del medio-basso Adriatico a causa di un rinforzo dei venti di scirocco.

VENERDI' - Venerdì sarà una giornata di maltempo, con piogge e temporali localmente forti su gran parte del Nord, regioni centrali tirreniche e zone interne del Centro Italia. Nel resto del Paese assisteremo a un aumento della nuvolosità ovunque, a eccezione dell'estremo Sud dove le schiarite resteranno ampie. Le temperature subiranno un ulteriore sensibile calo al Centro-Nord e nell`ovest della Sardegna, mentre in molte zone del Sud Italia si osserverà un ulteriore rialzo e farà ancora piuttosto caldo.

IL WEEKEND - Nel fine settimana l'Italia sarà interessata dalla vasta area di bassa pressione che, accompagnando la perturbazione, manterrà condizioni di tempo variabile e a tratti instabile con piogge e temporali che probabilmente interesseranno il Nord, i rilievi del Centro e il medio Adriatico. Entro domenica le temperature subiranno un definitivo calo anche sulle regioni meridionali.

Previsioni meteo, il grande ritorno della pioggia

© SE Poligrafici(wc)|borchee|b00e0ce2c359d9ba41c0061e377198f0

FENOMENI VIOLENTI - Ilmeteo.it sottolinea che in molte zone le precipitazioni saranno particolarmente intense. I fenomeni - spiegano gli esperti - risulteranno molto forti "sulle aree alpine e prealpine di Lombardia, Trentino e Veneto e inizialmente anche in Liguria". Nel mirino anche il Nord della Toscana, l'Umbria e le Marche settentrionali. Meteogiornale.it, in un focus sul sito, evidenzia che "si continua a ipotizzare l'isolamento di un Vortice di Bassa Pressione proprio su di noi e ciò, in virtù della grande quantità di calore contenuta nel Mediterraneo, potrebbe esporci a fenomeni violenti". Insomma, sembra proprio che l'estate crollerà improvvisamente. Non resta che attendere.

CROLLO DI 10 GRADI - Nel fine settimana ci sarà un crollo delle temperature di "8-10 gradi rispetto a questi giorni, se non oltre sulle Alpi: ultimo baluardo del caldo rimarrà la Sicilia meridionale e l'area ionica", spiega 3bmeteo.com.

Il lago di Pilato prosciugato. "È colpa soltanto della siccità" / FOTO

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Quotidiano.net

image beaconimage beaconimage beacon