Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

A nuoto di notte contro la corrente o attraverso il filo spinato: la fuga dei dissidenti bielorussi

Nella periferia di Vilnius, in Lituania, un castello zingaro ospita i dissidenti che scappano dalla Bielorussia. Fuggono dal regime di Lukashenko e trovano aiuto grazie all'associazione Dapamoga. In Lituania organizzano l'opposizione contro il presidente che, grazie all'appoggio di Putin, si è imposto nel 2020 truccando l'esito del voto e sostengono la resistenza dell'Ucraina contro l'esercito russo. Il nostro viaggio per raccontare le loro storie.
image beaconimage beaconimage beacon