Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

I vertici SPD designano Scholz come candidato cancelliere

"Sono lieto di affrontare una fantastica campagna elettorale, leale e di successo, in una squadra forte". Lo ha affermato il vice-cancelliere socialdemocratico tedesco Olaf Scholz, confermando la nomina dei vertici del partito a candidato alla cancelleria per le elezioni del 2021. "Sono lieto della candidatura e voglio vincere". Ha aggiunto. I vertici dei socialdemocratici tedeschi hanno scelto il ministro alle Finanze dell'esecutivo Merkel IV perché tutto il direttivo del partito lo approva. Una candidato ormai condiviso "Olaf Scholz gode di un'alta considerazione nella popolazione e nel partito" e questo grazie alla "risolutezza" mostrata nella crisi della pandemia, che ha portato in Germania a "risultati" insperati in altri paesi. Così il leader dei socialdemocratici tedeschi, Manfred-Walter Borjans, ha presentato a Berlino la candidatura a cancelliere di Olaf Scholz, in una conferenza stampa con la sua vice, Saskia Esken, e con lo stesso vice-cancelliere. Essere in grado di superare le crisi è una delle capacità fondamentali per un cancelliere, ha spiegato, e il ministro delle finanze dell'attuale governo Merkel ha dimostrato di essere in possesso di questa dote. Borjans ha inoltre sottolineato che anche l'esito del vertice Ue che ha lanciato il pacchetto di aiuti per i Paesi colpiti dal Covid "porta la firma dell'Spd". La Germania leader d'Europa "Dieci anni fa la crisi finanziaria ha lacerato l'Europa", adesso nella pandemia si è "riusciti a tenere l'Europa insieme" e questo è un "merito" dei socialdemocratici". Ha aggiunto Scholz che vede nell'Ue il futuro della Germania.
image beaconimage beaconimage beacon