Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Le nuove misure contro la recrudescenza del covid

Londinesi all'ultimo giro serale di bevande prima che le nuove restrizioni anti-covid entrino in vigore. Il governo britannico dispone infatti la chiusura anticipata dei pub, ammende salate e più telelavoro. E il primo ministro Boris Johnson, retorica a pioggia, scomoda il proverbiale stoicismo isolano, come si ci fossero gli Stukas nei cieli di Albione: "la lotta contro il covid è finita. Non ne dubito. giorni grandiosi ci aspettano. ma ora è il momento della disciplina, della risolutezza e dello spirito collettivo che ci farà avanzare" Sorprendenti i danesi, nello svicolare gli obbighi, gli chiudono i bar in anticipo e loro si fanno generosi brindisi comunitinari in privato, oltre le ore consentite Molti Paesi europei avevano deciso di ridurre le restrizioni. Ma la paura di una recrudescenza del virus li ha obbligati a tornare sui loro passi, come in certe zone della Germania Markus Söder, ministro-presidente della Baviera, laconico, scandisce la ricetta: "in primo luogo piu mascherine, meno alcool e meno gente nei luoghi pubblici." L'Italia, dove i nuovi focolai sembrano meno virulenti che altrove, si adottano misure nei confronti di altri Stati. Roma ha, ad esempio, aggiunto la Francia alla lista dei Paesi a rischio, e chi viene dall'Esagono è sottoposto a test rapidi.
image beaconimage beaconimage beacon