Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Bce, possibili segnali in vista della stretta agli acquisti di titoli

Logo La Repubblica La Repubblica 4 giorni fa

MILANO - La Banca centrale europea si ritrova a Francoforte, i prossimi 19 e 20 luglio, ma nessuno si aspetta passi concreti verso la riduzione degli stimoli straordinari del Quantitative easing che pure da tempo aleggia sui mercati. Ma, dicono gli osservatori, sarà materia per il dopo estate; magari potrà essere introdotta da Mario Draghi al simposio di Jackson Hole, al quale dovrebbe fare ritorno dopo anni di assenza. Il "tapering" (la riduzione degli stimoli, sono convinti gli analisti contattati da Bloomberg, può aspettare. Magari, potrebbe arrivare una indicazione anticipatrice dell'annuncio atteso per settembre, con la rimozione dal comunicato della frase che apre a possibili ampliamenti del Qe, se necessario. Secondo gli esperti, il tapering inizierà nel gennaio del 2018 per estendersi poi per 9 mesi, invece dei sette precedentemente previsti. Il quarto trimestre del 2018, poi, sarebbe l'occasione per la Bce per alzare i tassi di riferimento sui depositi dall'attuale -0,4%.

Detto della Bce, anche questa settimana le banche venete prendono il centro della scena economica italiana: si va infatti verso l'approvazione finale del provvedimento di salvataggio di Veneto Banca e Popolare di Vicenza. Il decreto, che scade il 24 agosto, è stato approvato alla Camera dei Deputati ed è passato al Senato, dove sono state già presentate mozioni per chiedere modifiche. Sul tema, indicazioni importanti della volontà del governo verranno dall'audizione del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, prevista mercoledì in commissione Finanze del Senato.

Il governatore della Bce, Mario Draghi © Fornito da La Repubblica Il governatore della Bce, Mario Draghi

Riflettori puntati nei prossimi giorni anche su Alitalia, in relazione alla chiusura della 'data room' venerdì 21. In programma l'audizione del ministro dei Trasporti Graziano Delrio, mercoledì 19. Tra gli appuntamenti di rilievo per il futuro delle grandi imprese italiane, l'incontro fissato giovedì al ministero dello Sviluppo economico sull'Ilva. Sul fronte sindacale, prosegue la discussione al tavolo dedicato al sistema previdenziale e si apre l'atteso confronto sul rinnovo del contratto dei dipendenti pubblici.

Fuori dal Vecchio continente, gli osservatori si aspettano un rimbalzo a giugno dalle nuove costruzioni di case negli Stati Uniti, dopo tre mesi deboli. La Cina si appresta a pubblicare le cifre del Pil del secondo trimestre, mentre l'appuntamento per le decisioni di politica monetaria riguarda anche la Banca del Giappone. In vista di Brexit, il capo negoziatore europeo Michel Barnier incontra la sua controparte David Davis per il secondo giro di colloqui. Da monitorare ancora le trimestrali Usa, che sono partite bene per le banche, con Goldman Sachs, Bank of America, Morgan Stanley e BlackRock chiamate a non deludere. Ecco in sintesi le principali attività della settimana.

LUNEDI' 17 LUGLIO

- Pensioni: seminario Pd con il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

- Cina: Pil del secondo trimestre

MARTEDI' 18 LUGLIO

- Eni: audizione dell'amministratore delegato Claudio Descalzi sul Piano strategico 2017-2020

- Lavoro nero: convegno della Cia agricoltori italiani con i ministri del Lavoro Giuliano Poletti, della Giustizia Andrea Orlando e delle Politiche agricole Maurizio Martina

- Taxi: tavolo tecnico al ministero dei Trasporti

- Ue: inflazione a giugno

- Germania: indice Zew

- Gran Bretagna: inflazione a giugno

MERCOLEDI' 19 LUGLIO

- Banche venete: audizione del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan in Commissione Finanze

- Alitalia: audizione del ministro dei Trasporti Graziano Delrio in Commissione Trasporti della Camera

- Banda larga: audizione informale Agcom in Commissione lavori pubblici del Senato

- Inps: audizione del presidente Tito Boeri sulla nuova struttura in commissione Lavoro della Camera

- Fisco: audizione Eni in commissione Finanze della Camera

- Statali: tavolo Aran e sindacati per il rinnovo del contratto

- Abi: comitato esecutivo

- Confindustria: presentazione di "Chek up Mezzogiorno" con il presidente Vincenzo Boccia

- Luiss: convegno su "Le radici istituzionali della corruzione sistemica e l'azione di contrasto", con il presidente dell'Antitrust Giovanni Pitruzzella

- Ance: osservatorio congiunturale

- Istat: produzione nelle costruzioni e costi alla produzione a maggio

GIOVEDI' 20 LUGLIO

- Ilva: incontro al ministero dello Sviluppo economico

- Inps: audizione del presidente Tito Boeri in Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, identificazione, espulsione dei migranti e sulle risorse pubbliche impiegate

- Eni: audizione su indagine conoscitiva sulla strategia italiana per l'Artico in commissione Esteri della Camera

- Cgil: rapporto su immigrazione e sindacato con la segretaria generale Susanna Camusso

- Bce: Consiglio a Francoforte

VENERDI' 21 LUGLIO

- Alitalia: chiusura data room

- Cisl: consiglio generale Femca con la segretaria generale Annamaria Furlan.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon