Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coronavirus, Conte: ci giudicherà la storia, ora bisogna agire

Milano, 25 mar. (askanews) - "Il governo è pienamente consapevole che dalle sue scelte discendono conseguenze di immane portata per la vita dei cittadini. Scelte che condizioneranno anche il futuro della nostra comunità. Siamo all'altezza del compito che il destino ci ha riservato? La storia domani ci giudicherà. Verrà il tempo dei bilanci, delle valutazioni su quello che potevamo fare e non abbiamo fatto, tutti avranno la possibilità di giudicare ad animo freddo e calmo il nostro lavoro e trarne la conseguenze. Ci sarà un tempo per tutto, oggi è il tempo dell'azione e della responsabilità dalla quale nessuno può fuggire". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nell'informativa alla Camera sulle misure prese per fronteggiare l'epidemia di coronavirus Sars-Cov2. "Stiamo combattendo un nemico invisibile e insidioso che entra nelle case, divide le famiglie, ci fa sospettare di mani amiche, ci ha condotto ad una limitazione significativa degli spostamenti pur di contenere il contagio ed evitare il rischio di diffusione incontrollata. Sfida il Paese in tutte le sue componenti: una sfida sanitaria, economica, sociale, ci coinvolge tutti, nessuno escluso. Il settore pubblico e il privato, le istituzioni e semplici cittadini", ha aggiunto Conte.
image beaconimage beaconimage beacon