Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Flat tax: benvenuti in Romania 15/04/2019

Agorà-La Romania è diventata negli ultimi anni una vera e propria calamita per le imprese italiane. Qui dal 2005 c'è la flat tax al 16% sul reddito e sugli utili delle aziende. Non solo: fino al 1.000.000 euro/anno di fatturato, la società viene considerata "micro" e paga verso lo stato rumeno dal 1% - 3% del fatturato (lor-do). Un eden se si guarda al fisco che Bucarest è riuscita a garantire a chi investe anche grazie a un rap-porto sbilanciato con Bruxelles in fatto di fondi versati e ricevuti. Nel 2017 la Romania ha incassato 4,7 miliardi di euro a fronte di 1,2 miliardi sborsati per le casse comunitarie, con una contabilità in positivo per 3,5 miliardi di euro (l'Italia è in credito di oltre 2 miliardi di euro). Un po' come dire che, a conti fatti, la flat tax gliela facciamo noi. Il racconto di Fabio Trappolini.
image beaconimage beaconimage beacon