Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Liguria, niente fondi ad alberghi che ospitano migranti 20/05/2019

Agorà-Se gli alberghi hanno ospitato migranti negli ultimi tre anni non riceveranno fondi dalla Regione Liguria . A stabilirlo è il Consiglio Regionale che ha votato la proposta di legge della Lega. La norma, di fatto, esclude dai contributi per lo sviluppo del turismo e la riqualificazione turistica gli alberghi, gli ostelli e i bed and breakfast che hanno firmato con le Prefetture le convenzioni del sistema Sprar. Contrari sia Pd che M5S che parlano di norma "illegittima e nazista", ma per il governatore Giovanni Toti i soldi vanno spesi "per riqualificare il turismo e aiutare gli imprenditori, quindi ne può usufruire solo chi ha un'attività che prevalentemente ospita turisti e ha quello come business principale. Chi invece utilizza quella struttura, per la maggior parte dell'anno o del suo sistema di business, per ospitare migranti a quella legge non accede". il nostro Fabio Trappolini ha sentito le ragioni di tutte le parti in causa, albergatori compresi.
image beaconimage beaconimage beacon