Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Residenze di lusso, cresce il mercato a Milano e Roma

Logo idealista idealista 5 giorni fa Redazione
roma © Flickr/Creative commons roma

roma

Si conferma anche nel 2018 la ripresa del mercato immobiliare residenziale di pregio osservata nel 2017 a Milano e Roma. Lo dicono i dati della ricerca Santandrea-Doxa, elaborati dall'ufficio studio Gabetti, e presentati a Milano lo scorso 10 ottobre.

Residenze di lusso a Milano

A Milano in particolare le compravendite sono state dinamiche soprattutto nelle zone del Centro Storico, Brera e Magenta, mentre nelle zone del Quadrilatero e Palestro-Duse la situazione risulta più statica, in quanto queste aree sono collegate ad una concezione di città vecchia che non incontra più il gusto dei nuovi clienti. I tempi di vendita si confermano in media di 5-6 mesi e lo sconto medio è sceso al 10% circa.

I prezzi sono ancora in lieve crescita, +0,2%, specialmente in zona Brera. L'area con i prezzi più elevati risulta ancora una volta il Quadrilatero, sia sul mercato delle compravendite che su quello delle locazioni. Seguono le zone di Palestro-Duse Brera (tra gli 8000 e 9000 al mq). A scendere si trovano le altre localizzazioni fino alle quotazioni delle abitazioni usate nella zona Magenta – Pagano – Castello stabili sui 6.000 €/mq in media. Oggetto più richiesto è un appartamento da 200 mq nuovo o ristrutturato, con tecnologia e impianti di qualità, terrazzo, possibilmente con vista, e box auto.

Residenze di lusso a Roma

A Roma, la domanda di acquisto risulta in aumento con l’eccezione della zona Flaminio e Salario-Trieste che hanno depresso quindi anche l’andamento dei prezzi, sceso di uno 0,2%. Nonostante il ritorno di interesse da parte dei potenziali acquirenti, l’offerta di immobili rimane esigua con l’eccezione della zona del Centro Storico, in cui il numero di compravendite è risultato in aumento, proseguendo il trend del 2017. Le tempistiche necessarie a concludere una trattativa si attestano a 7 mesi, in crescita rispetto al secondo semestre del 2017 (6,3), mentre lo sconto medio raggiunge il 14%. Le differenze di prezzo nella città di Roma risultano ancora marcate data l’eterogeneità delle zone considerate e delle caratteristiche degli edifici.

Il Centro Storico si conferma la zona con prezzi più elevati (in media 10.500 €/mq per il nuovo/ristrutturato con picchi di 12 mila euro nel centro storico, e 8.500 €/mq per l’usato), seguita da Aventino e Trastevere. Nelle restanti localizzazioni i prezzi medi delle abitazioni nuove/ristrutturate oscillano tra i 6.800 €/mq nella zona Prati e i 5.100 €/mq della zona Flaminio mentre i valori delle abitazioni usate sono risultati meno dinamici e compresi tra i 4.500 €/mq della zona Parioli e i 4.900 €/mq della zona Prati.

L’oggetto più richiesto è un appartamento da 100-150 mq con box e terrazzo, anche da ristrutturare.

Case di lusso in affitto a Milano

A Milano la domanda di locazioni di prestigio è risultata in crescita soprattutto nelle zone del Centro Storico e Brera dove la disponibilità di abitazioni è ampia e, pertanto, il numero di contratti conclusi è risultato in aumento. Domanda stabile nella zona del Quadrilatero e Palestro Duse, mentre risulta in crescita in zona Magenta – Pagano – Castello, Brera e Centro Storico. L’offerta in locazione continua ad aumentare nel Centro Storico, Quadrilatero e in zona Brera. Lo sconto medio tra canone richiesto e canone effettivo è intorno al 9-10%. In generale, continua a crescere il fenomeno dello short rent gestito direttamente da proprietari o da società di servizi, che negli ultimi anni ha fortemente ridotto l’offerta di immobili in locazione di medio-lungo termine. I canoni sono in calo di circa l’1% e i tempi medi sono al di sotto dei tre mesi.

Case di lusso in affitto a Roma

Il mercato delle locazioni di Roma è spinto dalle 5-6 milioni di presenze giornaliere, ed è risultato stabile in termini di domanda nelle zone del Centro Storico, Aventino, Prati e Trastevere, Parioli, Pinciano-Veneto, mentre in zona Salario – Trieste è calata ulteriormente. L’offerta in locazione ha visto un aumento della disponibilità di residenze in affitto in zona Parioli, mentre è diminuita in centro storico; stabile in tutte le restanti zone. L’attività contrattuale è risultata stabile in tutte le zone ad eccezione della zona del Centro Storico e Salario-Trieste in cui si è registrata una flessione sul semestre. I canoni di locazione sono risultati stabili ad eccezione del calo registrato nelle zone Salario – Trieste e Parioli mentre lo sconto medio si è ridotto fino al 7-8% e i canoni medi dello 0,6%. Tempi medi al di sotto dei tre mesi.

Mercato residenziale di lusso: previsioni per il 2018

Per la seconda parte del 2018 si prevede un aumento del numero di compravendite sia a Roma che Milano al netto di una sostanziale stabilità dei prezzi. Per quanto riguarda, invece, il mercato della locazione, a Milano si prevede una crescita del numero di contratti sostenuta da una domanda in ripresa. Al contrario, a Roma, il mercato della locazione risulterà stabile con canoni in diminuzione.

 
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da idealista

image beaconimage beaconimage beacon