Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Rinnovabili, allarme Anev: «Incertezza per la crescita del settore eolico»

Logo Il Messaggero Il Messaggero 09/10/2019

È in bilico la crescita del settore eolico sia in Italia che in Europa. Ad avvisare del pericolo è l'Anev (Associazione nazionale energia del vento) in merito al nuovo report " Wind energy in Europe: Outlook to 2023". Secondo lo studio dell'associazione europea Windeurope la crescita dell'eolico è incerta a causa degli ostacoli burocratici. 

GUARDA ANCHE: Trump dice che il rumore dei parchi eolici «causa il cancro»  

Riproduci nuovamente video

Sono molti i problemi che riguardano il settore dall'incertezza normativa e regolatoria alla necessità di una maggiore semplificazione delle regole sia per quanto riguarda i nuovi impianti che quelli già esistenti. Se gli Stati membri saranno in grado di elaborare dei Piani nazionali di energia e clima (Pniec) si potranno vedere dei risultati positivi. Soprattutto se verranno semplificate le procedure autorizzative in modo da passare entro il 2023 da 88 a 277 Gw. 

© Internet (altro)

Il settore, inoltre, avrà bisogno di rinnovarsi: nei prossimi cinque anni 22 Gw di potenza eolica installata raggiungeranno la fine della vita operativa, ma la normativa stenta a dare l'opportuno sostegno e manca la semplificazione essenziale. 

L'Anev sposa perfettamente le posizioni di WindEurope. È necessario, secondo le due associazioni, supportare la crescita dell'energia eolica per l'importanza che ha nella lotta al cambiamento climatico e inoltre perché presenta dei costi ridotti per la produzione di energia elettrica. Non solo: l'industria eolica porta anche lavoro. Il settore impiega oltre 300.000 persone in Europa, di cui 16.000 in Italia. 

Tuttavia, entro la fine del 2019, i Paesi membri dovranno presentare i Piani nazionali per l'energia e il clima 2030, che saranno cruciali per il settore eolico e per raggiungere l'obiettivo del 32% di rinnovabili. 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Messaggero

image beaconimage beaconimage beacon