Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

WTM di Londra: il giro del mondo fra natura, cultura, turismo del benessere e di lusso

Per questo Spotlight siamo al World Travel Market di Londra. Oltre 50 mila rappresentanti sono arrivati da tutto il mondo per discutere delle ultime novità nel settore dei viaggi e del turismo. Seguiteci nel nostro viaggio intorno al mondo. L'India, fra storia, cultura e spiritualità L'India è una delle civiltà più antiche del mondo, e una delle maggiori destinazioni al centro dell'attenzione al World Travel Market di quest'anno. Storia e cultura sono le grandi attrazioni per milioni di viaggiatori che si riversano qui ogni anno. Dall'Himalaya alle foreste tropicali del sud, l'India è nella lista dei desideri di molti. Le ragioni? "Abbiamo già molta cultura, un patrimonio antico. Non si tratta di trovare nuovi prodotti - fa presente Rupinder Brar del ministero del turismo -, si tratta di riscoprire le attrazioni esistenti e mostrarle al mondo. Abbiamo natura, fauna selvatica, abbiamo colline, montagne, trekking, rafting, fiumi... E la spiritualità associata all'India. E abbiamo la figura del Mahatma Gandhi che non vogliamo sia dimenticata. È l'ambasciatore della pace". E per rendere quest'esperienza autentica, quanto ci si può avvicinare alla vita reale in India? "Si può alloggiare in un villaggio - è la risposta -, anzi si può andare a vivere con una famiglia , dove avere un'esperienza immersiva. Si può gustare il cibo locale e vedere le forme di danza locali, la cultura, l'arte e l'artigianato. È possibile vivere la vita di un indiano ". Mar Rosso: turismo a emissioni zero Un problema di grande attualità è il cambiamento climatico . Molti viaggiatori si sforzano di ridurre la propria impronta di carbonio. Il faraonico progetto sul Mar Rosso lanciato dall' Arabia Saudita nasce tenendo presente questo obiettivo. Una città avveniristica, alimentata da energie rinnovabili e dove il turismo di lusso avrà un ruolo di primo piano. "Stiamo costruendo 50 alberghi, un aeroporto internazionale, una nuova città dove lavoreranno 35 mila persone - svela l'amministratore delegato di The Red Sea Development, John Pagano -. Ci saranno infrastrutture che ancora non esistono . Il 100 per cento dell'energia deriverà da fonti rinnovabili, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Niente rifiuti da smaltire in discarica, niente plastica monouso. Le operazioni saranno a emissioni zero ". "Il progetto - prosegue Pagano - fa parte di Vision 2030, con cui l'Arabia Saudita cerca di diversificare l'economia e creare nuove opportunità di lavoro per i sauditi. Il turismo è un settore economico importante. Il paese si sta trasformando, si sta aprendo. Un paio di settimane fa hanno dato il via al visto elettronico , che ha avuto un enorme successo: ci sono già state 75 mila domande online da 49 paesi. Insomma, c'è una gran voglia di venire a visitare ed esplorare l'Arabia Saudita". L'Europa: sole, mare e cultura Ma molte destinazioni europee non sono da meno. La Grecia resta una delle mete preferite dai turisti, spesso attratti da sole e mare . Ma al di là delle spiagge, la Grecia e le sue isole offrono naturalmente una ricca esperienza storica e culturale . E cominciano ad apparire anche esperienze avventurose , dice Harry Theoharis del ministero del turismo ellenico: "Non abbiamo svenduto le nostre tradizioni, le abbiamo mantenute. Anche i nuovi resort, con vacanze all-inclusive, hanno cominciato ad aprirsi e offrire cene al di fuori dei locali dell'hotel. Per chi vuole venire in estate, abbiamo molte destinazioni ancora sconosciute con un'atmosfera totalmente diversa da quelle più famose. Abbiamo le città , Atene, Salonicco e altre città più piccole, che possono offrire intrattenimento da city break tutto l'anno, e accogliamo visitatori anche in inverno . E naturalmente abbiamo i monti, le stazioni sciistiche , passeggiate in montagna, escursioni, anche in bicicletta, e destinazioni d'avventura ". Spiagge e storia si possono trovare anche nella regione spagnola di Valencia , luogo di villeggiatura mediterraneo dove i turisti sono incoraggiati a liberare l'immaginazione per vivere esperienze personalizzate . Ne è convinto Ximo Puig, presidente del governo regionale: "Un'esperienza unica è un viaggio che non si limita al sole e alla spiaggia, ma include un gran numero di attività culturali, festive, gastronomiche, di interazione con la gente del posto. Il turista è una persona, siamo tutti turisti . Quello che vogliamo è sperimentare qualcosa di nuovo, qualcosa di piacevole, entrando anche in contatto con le persone, con la popolazione locale. E quello che offre la comunità valenciana è un clima di ospitalità, di sicurezza e di attenzione ai dettagli. E noi vogliamo che il turista sia protagonista. È il turista che decide , è il turista che può progettare il proprio viaggio". Tokyo, la città degli opposti Fra le città sotto i riflettori al World Travel Market, una delle più conosciute al mondo è Tokyo. Una città che non dorme mai, in grado di offrire ogni tipo di esperienza , di giorno come di notte. Con le Olimpiadi in arrivo l'anno prossimo, a scegliere il Giappone sono anche molti appassionati di sport, svela Akito Tadokoro di Tokyo Convention & Visitors Bureau : "La Coppa del mondo di rugby che si è appena conclusa è stata un grande successo e ha attratto dall'Europa molti turisti che non erano mai stati in Giappone prima. Quindi penso che l'anno prossimo succederà la stessa cosa per i Giochi del 2020. Tokyo occupa un posto chiave in Giappone da più di 400 anni , e questo significa che offriamo molte esperienze tradizionali autentiche. E naturalmente, anche il nostro cibo è famoso. Quindi abbiamo molto da offrire ai turisti. Tokyo è l'essenza del Giappone e Tokyo è la città degli opposti". Il turismo del benessere, un mercato in espansione Oggi molti viaggiano con l'obiettivo di prendersi cura della propria salute e del proprio benessere. L'industria del turismo del benessere vale circa 575 miliardi di euro all'anno . Un settore chiave al World Travel Market di quest'anno, con la presenza di molte compagnie e destinazioni turistiche che cercano di attingere a questo redditizio mercato. Salute e benessere sono centrali nel turismo della Bulgaria , paese amato per i suoi paesaggi e per l'abbondanza di sorgenti d'acqua minerale e fonti termali. L'anno scorso è stata meta di più di 9 milioni di visitatori. Nikolina Angelkova, del ministero del turismo bulgaro, elenca le diverse possibilità per i turisti: "Abbiamo tutto, dai trattamenti di bellezza e i massaggi a tutto quel che riguarda trattamenti pre e post riabilitazione, a seconda delle necessità delle diverse parti del corpo. Abbiamo p iù di 1.600 sorgenti naturali d'acqua calda , ma ne usiamo solo 600. Quindi abbiamo davvero un enorme margine per l'espansione di questo settore e per attrarre investimenti. Le nostre sorgenti termali contengono ingredienti diversi a seconda delle diverse regioni, possono soddisfare le esigenze di ciascuno. E abbiamo personale molto qualificato per fornire questi servizi, il che è centrale nel nostro settore". Il Marocco, turismo di lusso... alla portata di tutti Un altro protagonista della fiera londinese è il continente africano . Il Marocco è un paese di antiche città, montagne e coste, con una gastronomia tutta da scoprire, che nel 2018 ha accolto oltre 12 milioni di turisti, e che sta puntando molto sul turismo di lusso. Jamal Younes Kilito dell'Ufficio del turismo nazionale marocchino, spiega in che cosa consiste: "In Marocco potete trovare gli hotel di lusso delle catene più famose. Ma non è questo il nostro principale tipo di lusso. Possiamo offrire ad esempio una tenda di lusso nel deserto , o un giro in mongolfiera , è questo tipo di esperienze esclusive che possiamo offrire, perché abbiamo paesaggi meravigliosi. Un lusso che si basa sullo spazio, che si basa sul tempo, e che si basa sulle necessità dei turisti. E questo non è sempre un tipo di lusso molto costoso, è un tipo di lusso che può essere alla portata di tutti ".
image beaconimage beaconimage beacon