Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Tokyo 2020, 12 donne nuovi membri del consiglio delle Olimpiadi

Roma, 3 mar. (askanews) - Entrano 12 donne nel comitato esecutivo dei Giochi Olimpici di Tokyo2020. Una mossa che arriva settimane dopo che il presidente del comitato organizzatore, Yoshiro Mori, è stato costretto a dimettersi dopo le polemiche e lo sdegno mondiale per alcuni suoi commenti sessisti. Cambiamenti importanti, a solo cinque mesi dell'inizio dei Giochi, anche per riabilitarne l'immagine a livello internazionale. "Abbiamo aumentato la percentuale di donne nel consiglio di amministrazione al 42%, ma credo che non si tratti solo di aumentare una proporzione o di aumentare i numeri" ha spiegato Seiko Hashimoto, neo presidentessa del comitato che ha preso il posto dell'83enne Mori. "Aumentare immediatamente la percentuale di donne al 42% manda un messaggio a vari gruppi, al mondo dello sport e a tutta la società e speriamo che abbia un impatto". Sono state modificare le regole per accogliere le nuove nomine, consentendo un massimo di 45 membri del consiglio, rispetto ai precedenti 35. In precedenza c'erano solo sette donne nel comitato esecutivo. "Uno dei principi fondamentali delle Olimpiadi - ha sottolineato Hashimoto - è che tutti sono uguali".
image beaconimage beaconimage beacon