Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dei motori

Automobili Pininfarina – Nel 2020 una hypercar elettrica con la Mahindra

Logo Quattroruote Quattroruote 16/04/2018 Quattroruote
Automobili Pininfarina – Nel 2020 una hypercar elettrica con la Mahindra © Quattroruote Automobili Pininfarina – Nel 2020 una hypercar elettrica con la Mahindra

Alla fine, l’indiscrezione angloindiana di pochi giorni fa si è rivelata parzialmente vera: Pininfarina e Mahindra, infatti, hanno dato vita aun nuovo brand, denominato Automobili Pininfarina. Una realtà indipendente ma parallela all’atelier torinese, già al lavoro su una nuova hypercar elettrica da lanciare sul mercato nel 2020 (giusto in tempo per i 90 anni di Pininfarina): un bolide che, su carta, dovrebbe scattare sullo 0-100 km/h in meno di 2 secondi, toccare i 300 orari in meno di 12, superare i 400 km/h di punta massima e avere un’autonomia di circa 500 km.

Altissimo livello. Nel mirino ci sono prodotti come la Bugatti Chiron, facenti parte del dorato olimpo dei mezzi a quattro ruote da 2 milioni di euro di listino. La produzione della vettura, estremamente limitata, potrebbe avvenire in Italia, ma il centro amministrativo della nuova compagnia sarà a Monaco di Baviera, in Germania. di nazionalità tedesca anche l’amministratore delegato di Automobili Pininfarina, Michael Perschke. "Questo progetto rappresenta un sogno per la mia famiglia e per me. E sono convinto che in futuro la realtà di Automobili Pininfarina sarà ancora più bella delle mie aspettative", ha commentato Paolo Pininfarina. "Non abbiamo paura dell’innovazione, ne respiriamo il profumo da 88 anni". A proposito di futuro, in quello a lungo termine del marchio cè una seconda supercar, meno estrema ma quasi altrettanto esclusiva, sempre a emissioni zero.

Un cocktail di competenze. L’obiettivo della neonata compagnia è di miscelare il design italiano, che sarà affidato a Luca Borgogno, già matita di Pininfarina e Lamborghini, con le competenze della Mahindra in tema di mobilità elettrica: non è un caso che la marca sia stata presentata a Roma, a pochi metri da dove, domani, si correrà il gran premio di Formula E. Mahindra, infatti, è stata fra i primi grandi costruttori ad aderire alla competizione per monoposto elettriche.

L’apporto Mahinda non è solo finanziario. "Anche con la mobilità elettrica e la guida autonoma, ci sarà sempre spazio per i clienti che sono alla ricerca di un’automobile emozionale. Tuttavia, in futuro lusso ed emozione dovranno essere ecocompatibili", ha dichiarato Anand Mahindra. "Non vogliamo portare solo il nostro apporto finanziario a questo programma, ma pure il know-how che ci contraddistingue in fatto di elettromobilità, a cominciare da quanto abbiamo appreso e apprenderemo dalla Formula E". Bocche cucite sugli investimenti fatti e da fare, ma c’è "apertura nei confronti di chiunque creda in questa impresa".

Alla fine, l’indiscrezione angloindiana di pochi giorni fa si è rivelata parzialmente vera: Pininfarina e Mahindra, infatti, hanno dato vita aun nuovo brand, denominato Automobili Pininfarina. Una realtà indipendente ma parallela all’atelier...

Automobili Pininfarina - Nel 2020 una hypercar elettrica con la Mahindra

Automobili Pininfarina - Nel 2020 una hypercar elettrica con la Mahindra
© Quattroruote
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Quattroruote

image beaconimage beaconimage beacon