Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Nuova Micra, sfoggio hi-tech di Nissan

Logo La Repubblica La Repubblica 11/07/2017

E’ nella tradizione dei modelli Micra rappresentare sempre, nel succedersi delle generazioni, qualcosa di profondamente diverso nel vasto panorama di uno dei settori fondamentali del mercato e, in particolare, di quello europeo.

La nuova compatta Nissan riesce dunque, ancora una volta, a stabilire traguardi più avanzati, rispetto ai parametri di riferimento della categoria, in ogni campo e oggi, soprattutto, in materia di dotazioni tecnologiche che, in gran parte in esclusiva, sono al livello di auto di fascia superiore.

Lo speciale

Una “quattro metri” capace di distinguersi non soltanto nello stile dinamico e fuori dagli schemi convenzionali, che ripropone tratti di originalità ripresi da una anticonformista per eccellenza come la crossover Juke,  ma autenticamente polivalente: “routiere” di rango confortevole e sicura nei lunghi percorsi con a bordo una famiglia e, al tempo stesso, agile “cittadina” nell’uso quotidiano.Ed è proprio in ambito urbano che la nuova Micra manifesta uno dei lati più significativi della sua versatile personalità, frutto di un progetto veramente a 360° sviluppato per offrire una funzionalità completa.

www_motori-Esterne WWW (note) © Fornito da La Repubblica www_motori-Esterne WWW (note)

In primo luogo è la gamma motori “eco friendly” a mettere in evidenza il rispetto per l’ambiente nelle condizioni più sfavorevoli di traffico, con due tre cilindri a benzina - un 1000 da 71 Cv e un 900 turbo da 90 – che vantano emissioni contenute in 103 e 107 g/km di CO2, mentre il turbodiesel quattro cilindri 1500 da 90 Cv dichiara  valori record di 97 g/km. Egualmente eccellenti i dati di consumo, mediamente con punte di 27 km/l ma sorprendenti anche in città, dove è normale superare i 14 km/l. Sono gli effetti di unità di ultima generazione ad alta efficienza e dell’equilibrio nella scelta dei rapporti dei cambi a cinque marce che avvantaggia la ripresa dai bassi regimi.

D’altra parte, lo studio dell’abitacolo e degli spazi interni è votato alla praticità, sia per quanto riguarda l’accesso dalle quattro porte laterali e dal portellone posteriore, sia per la capacità del bagagliaio, da 300 ad oltre 1000 litri, e l’ampia disponibilità di tasche e vani di varie dimensioni per riporre oggetti. Sistemi interattivi avanzati, con schermo touch da 7 pollici, navigatore, radio digitale (al top di gamma un sofisticato apparato Bose che comprende altoparlanti negli appoggiatesta) e possibilità d’integrare gli smartphone, sottolineano la vocazione della nuova Micra a collocarsi al vertice della sua classe.

Ma è nei dispositivi di assistenza alla guida e di protezione che la compatta Nissan sale decisamente sul gradino più alto del podio. Ai sensori e alla telecamera per il parcheggio si aggiunge l’Around Wiew Monitor, per una visione panoramica completa all’esterno della vettura e copertura degli angoli ciechi, elementi di grande utilità nella guida urbana, mentre la frenata d’emergenza, con riconoscimento dei pedoni, è un plus di garanzia assoluta per la sicurezza.

Complessivamente, un equipaggiamento che facilita la padronanza del mezzo e una maggiore consapevolezza di cosa accade intorno all’auto, per una guida più facile, piacevole e di massima capacità di prevenzione dei rischi.

ALTRO SU MSN:

Tasse e benzina, i tristi primati dell'Italia (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Sponsorizzato:

>> Acquista Office 365 sul sito ufficiale Microsoft Store, ottieni 2 mesi GRATIS e potrai contare sull'assistenza tecnica dedicata a te. DOWNLOAD IMMEDIATO >>

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon