Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Lo storico sorpasso Tesla su Mercedes e Bmw

Logo AGI AGI 22/02/2018 AgiNews

In Europa Tesla dà del filo da torcere alle berline tedesche e dimostra che sappiamo fare a meno della benzina. Nel 2017 per la prima volta, l’elettrica Model S - berlina del marchio di Elon Musk - ha venduto più vetture della Mercedes Classe S e della Bmw 7, segnando un primo record nel vecchio continente.

Secondo i dati di Jato, riportati da Automotive News Europe, le vendite di Model S sono aumentate del 30% con 16,132 veicoli, battendo la Classe S che ha segnato un più 3% con 13,359 unità vendute e la Bmw Serie 7 che è scesa nelle vendite del 13% con 11,735 veicoli. Il mercato delle auto esclusivamente elettriche si conferma in crescita, con 132mila unità vendute nel 2017 e un segno positivo del 47%.

© Fornito da AGI - Agenzia Giornalistica Italia Spa

Bene anche la classe Suv, nella quale Tesla ha piazzato sul mercato europeo 12mila Xs, in linea con le vendite della Porsche Cayenne e leggermente meglio della Bmw X6. Il fiorire del mercato delle automobili elettriche e ibride. Secondo quanto riportato dal giornale online Handelsblatt, Audi presenterà un nuovo modello di auto totalmente elettrica al Motor Show di Ginevra il prossimo mese, e Porsche ha annunciato che produrrà un’auto elettrica  in competizione con il Model S di Tesla.

Un allarme per i produttori tradizionali

“Questo è un segnale di allarme per i produttori di automobili tradizionali come Mercedes, che avvisa che marchi più piccoli come Tesla possono batterli a casa loro”, ha spiegato Felipe Munoz, analista della società specializzata in ricerche di mercato Jato Dynamics. La presenza in Europa di Tesla, e in generale l’evoluzione nel mercato dell’automotive, stanno diventando una realtà con la quale le tradizionali case automobilistiche devono fare i conti, soprattutto con l’espansione del mercato elettrico. La necessità di ridurre l’inquinamento ha portato molte città europee a imporre regimi sempre più stringenti nei confronti delle macchine diesel, che stanno vivendo un periodo di grave difficoltà e di contrazione nelle vendite. I vari scandali Dieselgate (a partire da quello di Volkswagen nel 2015) non hanno fatto altro che mettere più in difficoltà il settore.

Leggi anche Da Volkswagen a Renault, il 'Dieselgate' si allarga ancora

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da AGI

image beaconimage beaconimage beacon