Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Anarchici interrompono la messa a Bologna: slogan contro il 41 bis

Logo Il Resto del Carlino Il Resto del Carlino 27/11/2022 NICOLA BIANCHI
© Fornito da Il Resto del Carlino Bologna, 27 novembre 2022 - Con megafono e volantini hanno fatto irruzione alle 11, durante l’omelia di don Massimo Setti,  inneggiando alla liberazione di "Alfredo Cospito, prigioniero nella sezione 41 bis". Anarchico come loro, il gruppetto di 15 ragazzi che questa mattina ha interrotto la santa messa in occasione della prima domenica dell’Avvento nella chiesa del  Sacro Cuore di Gesù di via Matteotti."Mai vista una cosa del genere e poi noi che cosa c'entriamo?", così il sacerdote. "Tutti avevano mascherine sul volto – racconta un testimone – per non farsi vedere". Dopo qualche attimo di tensione, un gruppo di fedeli ha lasciato i banchi per invitare con celerità il gruppo ad uscire. Sul posto sono arrivati i carabinieri che oggi presenteranno una informativa in Procura con l'accaduto. L’ipotesi di reato è l’articolo 405 del codice penale, impedimento o turbamento di funzione religiosa.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Resto del Carlino

Il Resto del Carlino
Il Resto del Carlino
image beaconimage beaconimage beacon