Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Frana a Ischia, i vigili del fuoco cercano ancora cinque dispersi. Sette le vittime

Logo La Stampa La Stampa 28/11/2022 a cura della redazione
ITALY-WEATHER/ISCHIA © REUTERS ITALY-WEATHER/ISCHIA È finita un'altra notte di lavoro dei vigili del fuoco a Casamicciola. A mani nude cercano le cinque persone che ancora mancano all'appello, dopo il ritrovamento di sette cadaveri, tra cui una neonata trovata tra le braccia della sua mamma. Anche se le speranze di trovarli in vita sono ormai basissime. «Le ricerche si sono concentrate soprattutto nel punto in cui è stata trovata la bambina con il ragazzo - spiega  il capo della Comunicazione dei Vigili del fuoco, Luca Cari -. È molto probabile che in quel punto ci siano gli altri dispersi. Ma è complicato perché quella zona si raggiunge solo a piedi. Non possono arrivare né mezzi né ruspe e neppure escavatori». In questi giorni, i vigili del fuoco hanno anche usato gli esperti Tas, Topografia applicata al soccorso. «Con i droni è stata fatta una mappatura dell'area della frana - spiega Luca Cari -. Hanno sovrapposto le immagini vecchie con quelle attuali, per capire quali siano le case che non ci sono più perché portate via dalla frana».  Le vittime Maria Teresa l’hanno trovata accanto al materasso dove stava dormendo. Aveva sei anni, indossava ancora il pigiama. Poi hanno trovato il fratello Francesco, 11 anni, che aveva appena iniziato la prima media. Si cercano i corpi del padre Gianluca Monti, della madre Valentina Castagna e dell’altro fratello, il più grande. Intorno all’ora di pranzo hanno trovato il corpo di Nikolinka Blagova, 58 anni. Era tornatada Berlino dove viveva con il compagno Vincenzo, originario di Ischia, per completare la procedura per ottenere la cittadinanza italiana. Eleonora Sirabella, 31 anni, la prima a finire nel triste elenco dei morti già sabato sera. Aveva provato a salvarsi quando la furia dell’alluvione l’aveva svegliata nel cuore della notte chiedendo al padre di andarla a prendere. Lui si era messo in macchina con il figlio ma si erano dovuti fermare davanti a un muro di fango. L’ultimo corpo trovato nel pomeriggio è quello di Giovangiuseppe Scotto Di Minico, di 20 giorni. Con lui, in casa, sono stati trovati i genitori, Giovanna Mazzella, 30 anni, cugina di Gianluca Monti, e Maurizio Scotto Di Minico, 32 anni.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Stampa

image beaconimage beaconimage beacon