Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Roma, rapinato e massacrato di botte sul treno dei pendolari

Logo La Repubblica La Repubblica 19/03/2017 di FLAMINIA SAVELLI
i pendolari della linea rf1 fara sabina fiumicino aeroporto / i pendolari a bordo del treno: TRENI_PENDOLARI+-+REDAZIONALE+PENDOLARI+%281591-P%29 © ARCHIVIO+-+AGF TRENI_PENDOLARI+-+REDAZIONALE+PENDOLARI+%281591-P%29

Rapinato e massacrato di botte dal branco sul treno. Quando i medici del 118 hanno soccorso la vittima, un indiano di 34 anni, era una maschera di sangue: era stato picchiato più volte in viso. L’aggressione si è consumata sul treno della linea Nettuno – Roma, a bordo del convoglio 12176. L’uomo è riuscito a chiamare i soccorsi solo una volta sceso alla stazione di Lavinio. Una volta dato l’allarme è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Anzio e domani verrà operato.

Ha infatti riportato traumi facciali. Del caso si occupano ora gli agenti della Polfer che sono a lavoro per cercare di ricostruire la dinamica. Secondo una prima ricostruzione – confermata in parte dalla vittima – sarebbe stato avvicinato da un gruppo di ragazzi sul treno. E quindi aggredito a scopo di rapina. Ma i poliziotti non escludono che si sia trattato di un gesto a sfondo razzista. Intanto, in attesa di essere ancora ascoltato dagli agenti della Polfer, l’uomo verrà trasferito in uno degli ospedali della capitale dove verrà operato al volto. I medici del pronto soccorso di Anzio hanno riscontrato la frattura della mandibola, del naso e degli zigomi del volto.

ALTRO SU MSN:

Scopre i ladri, lo massacrano

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon