Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Terremoto. Ancora scosse nella notte tra Abruzzo e Lazio: 3.5 la più forte alle 5.27

Logo di Rai News Autore: suppredazione4 Da: Rai News | Diapositiva 1 di 6: Nuove scosse a Balsorano, in provincia de L'Aquila, nella notte. Secondo quanto riporta l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, due scosse (la prima di magnitudo 3.5 e la seconda di magnitudo 2.0), sono state registrate alle 00.19 e alle 00.32, rispettivamente a una profondità tra gli 11 e i 15 km. Trema anche la costa marchigiana maceratese, a una profondità di 8 chilometri, dove alle 7.27 si è registrato un terremoto di magnitudo 2.5. Il Governatore dell'Abruzzo si è recato in Valle Roveto per visitare i comuni interessati dal sisma. Scuole chiuse oggi in molti comuni della Marsica, tra cui Avezzano e Tagliacozzo. A Balsorano - secondo quanto comunicato dal primo cittadino, Antonella Buffone - resteranno chiuse anche domani, sabato 9 novembre.

Scossa 4.4, epicentro tra Abruzzo-Lazio (Ansa)

Nuove scosse a Balsorano, in provincia de L'Aquila, nella notte. Secondo quanto riporta l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, due scosse (la prima di magnitudo 3.5 e la seconda di magnitudo 2.0), sono state registrate alle 00.19 e alle 00.32, rispettivamente a una profondità tra gli 11 e i 15 km. Trema anche la costa marchigiana maceratese, a una profondità di 8 chilometri, dove alle 7.27 si è registrato un terremoto di magnitudo 2.5. Il Governatore dell'Abruzzo si è recato in Valle Roveto per visitare i comuni interessati dal sisma. Scuole chiuse oggi in molti comuni della Marsica, tra cui Avezzano e Tagliacozzo. A Balsorano - secondo quanto comunicato dal primo cittadino, Antonella Buffone - resteranno chiuse anche domani, sabato 9 novembre.
© RAI COM SPA (Articles)

Altro da Rai News

image beaconimage beaconimage beacon