Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Urbino, donne all'assalto degli anziani: sgominata la banda "Occhi di gatto"

Logo Corriere Adriatico Corriere Adriatico 13/08/2019
© Forze ordine

URBINO - I Carabinieri della Compagnia di Urbino, in quella che hanno chiamato “Operazione Occhi di Gatto”, con riferimento al celebre cartone animato con una banda di ladre, hanno eseguito 6 ordinanze di misura cautelare, di cui cinque agli arresti domiciliari e una all’obbligo di dimora, nei confronti di un sodalizio criminale composto di sole donne legate da vincolo di parentela, con cittadinanza italiana e di origine rom, di età compresa tra i 19 e i 50 anni.

Sono ritenute responsabili di aver commesso furti in appartamento ai danni, soprattutto, di persone anziane nelle città di Rimini, Urbino, numerosi comuni del Montefeltro (a Sassocorvaro dopo aver prelevato una borsa all’interno di un auto nel parcheggio di un supermercato sono riuscite a spendere, con le carte di credito trafugate, nel tragitto tra la cittadina succitata ed il campo nomadi di Coriano, sono riuscite a spendere ben 5.000 euro!) e dell’entroterra metaurense.

 

Sono 23 i furti in abitazione commessi e riscontrati dai militari dell’Arma oltre un’ingente sottrazione di monili in oro, telefoni cellulari e gioielli. A completamento delle investigazioni, il personale dei Carabinieri della Compagnia di Urbino, ha tracciato le spese effettuate con le carte di credito sottratte dai portafogli dei residenti negli stabili visitati: circa 20.000 euro». 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Corriere Adriatico

image beaconimage beaconimage beacon