Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coronavirus, nel mondo oltre 680mila morti e 17 mln di casi | In Francia 1.300 nuovi contagi, altri 1.400 morti in Usa

Logo Tgcom24 Tgcom24 01/08/2020 Redazione Tgcom24
Coronavirus, nel mondo oltre 680mila morti e 17 mln di casi | In Francia 1.300 nuovi contagi, altri 1.400 morti in Usa © Ansa Coronavirus, nel mondo oltre 680mila morti e 17 mln di casi | In Francia 1.300 nuovi contagi, altri 1.400 morti in Usa

Dall'inizio della pandemia, in tutto il mondo sono 680.014 le vittime del coronavirus e oltre 17 milioni i casi secondo i calcoli dell'agenzia France Press, basati su dati ufficiali. Le persone finora guarite dal Covid-19 sono invece 10.156.500. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito con 153.314 morti su 4.562.170 casi, seguiti dal Brasile con 92.475 decessi per 2.662.485 contagi e dal Messico con 46.688 morti (424.637 casi).  

Al quarto posto la Gran Bretagna con 46.119 morti (303.181 casi) e l'India con 36.511 decessi su 1.695.988 casi.

Numeri alti in Francia, un test per chi arriva da 16 Paesi a rischio - Situazione sempre più preoccupante in Francia, dove si sono registrati oltre 1.300 nuovi casi per il terzo giorno consecutivo: un fenomeno che la stampa francese ha definito "effetto vacanze".  Nelle ultime 24 ore sono stati inoltre individuati 15 nuovi focolai per un totale di 157 sotto osservazione in tutto il Paese. Secondo le autorità sanitarie, il 21% dei focolai è stato provocato dal ricongiungimento delle famiglie per le vacanze e da "assembramenti pubblici o privati" come i matrimoni. Per porre un argine ai contagi Parigi ha deciso di sottoporre a test antivirus i viaggiatori che entrano in Francia da 16 Paesi considerati a rischio, a meno che non presentino la prova di un test negativo effettuato entro 72 ore dalla partenza. Questa la lista dei Paesi: Usa, Emirati Arabi Uniti, Bahrain, Panama, Sudafrica, Kuwait, Qatar, Israele, Brasile, Perù, Serbia, Algeria, Turchia, Madagascar, India, Oman. Chi risulta positivo dovrà stare in quarantena per 14 giorni.

Usa, oltre 1.400 vittime in un giorno - Intanto negli Usa sono 69mila i contagi e 1.442 le vittime registrate in 24 ore: è il quarto giorno consecutivo che i decessi legati alla pandemia superano quota 1.200. In totale ora si contano 153.268 vittime mentre i contagi da inizio pandemia raggiungono quota 4,5 milioni.

Madrid è la città europea con più vittime - Madrid è la grande città europea che ha avuto il piu' alto numero di morti per Covid-19. Lo rivela uno studio dell'ufficio britannico di statistica (Ons). La settimana più drammatica per la capitale spagnola è stata quella del 27 marzo quando a causa del virus si registrò una quantità di vittime quattro volte superiore rispetto alla media europea. La ricerca ha confrontato il numero di morti dei primi mesi del 2020 con quelli del periodo 2015-2019. In Spagna la seconda città più colpita dalla pandemia è Barcellona, mentre nel resto d'Europa sono Birmingham (+249,7%) e Londra (226,7%). In Italia si segnala Milano, con un incremento di decessi del 149%.

Oms: "La pandemia sarà molto lunga" L'Oms prevede che la pandemia sarà "molto lunga". Lo si legge nel comunicato dell'organismo, che venerdì ha riunito il comitato per le emergenze per fare il punto sulla pandemia di coronavirus e valutare se mantenere lo stato d'allerta massima decretato sei mesi fa. Il Comitato "ha sottolineato la lunga durata prevista di questa pandemia di Covid-19, rilevando l'importanza di sforzi sostenuti a livello comunitario, nazionale, regionale e globale".

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da TGCOM24

image beaconimage beaconimage beacon