Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Il leader filorusso di Donetsk riconosce che le forze russe sono parzialmente circondate nell’area di Liman

Logo News 360 News 360 30/09/2022 Roberto De Luca
Archivio - Il leader della Repubblica Popolare di Donetsk Denis Pushilin - MAKSIM KONSTANTINOV / ZUMA PRESS / CONTACTOPHOTO © Fornito da News 360 Archivio - Il leader della Repubblica Popolare di Donetsk Denis Pushilin - MAKSIM KONSTANTINOV / ZUMA PRESS / CONTACTOPHOTO

Il leader dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk, Denis Pushilin, ha riconosciuto venerdì che le forze ucraine sono riuscite ad accerchiare parzialmente le truppe russe nell'area di Liman, porta d'accesso alla regione di Lugansk.

Pushilin ha definito "preoccupanti" su Telegram le notizie provenienti da terra che, a suo avviso, cercano di "oscurare" un evento "storico" come l'annessione formale alla Russia di quattro regioni dell'Ucraina orientale - tra cui Donetsk e Lugansk.

Il leader filorusso ha invitato a "resistere" agli attacchi delle forze armate ucraine, che hanno guadagnato significativamente nella parte orientale dopo aver lanciato una controffensiva militare un mese fa.

Il presidente russo Vladimir Putin firmerà venerdì l'adesione dei territori sotto il suo controllo a Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporiyia, in un nuovo passo per cercare di legittimare la sovranità russa sui territori occupati militarmente.

Scegli tu!
Scegli tu!

Más de News 360

image beaconimage beaconimage beacon