Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Operato a Bagdad Gabriele Micalizzi, lesione all'occhio

Logo La Repubblica La Repubblica 12/02/2019 di PIETRO DEL RE
Gabriele Micalizzi © Fornito da La Repubblica Gabriele Micalizzi

"Gabriele sta complessivamente bene, è stato operato per tutta la notte e adesso riposa". A parlare è Alessandro Sala, collega del fotoreporter Gabriele Micalizzi, ferito ieri da una granata a Deir Ezzor, nella Siria Orientale, e poi trasportato in aereo in un ospedale americano a Bagdad.

LEGGI ANCHE: Siria, ferito un fotografo italiano, ricoverato in gravi condizioni

"Ho parlato con i medici che l'hanno operato, i quali mi hanno detto che l'occhio destro è reattivo mentre quello sinistro è più danneggiato, ma che è ancora presto per dire se da quell'occhio ha perso o no la visione", aggiunge Sala, assieme al quale Micalizzi ha fondato l'agenzia Cesuralab.

GUARDA ANCHE: I giornalisti eroi secondo il Time

Questa mattina, Gabriele Micalizzi ha parlato per telefono con la compagna, alla quale ha chiesto notizie sul proprio stato di salute, essendo da solo e bendato in ospedale. "Gabriele è forte", ha detto la ragazza dove aver riattaccato. Il fotografo ha anche riportato una frattura a una mano e per via dell'onda d'urto avrebbe perso l'udito dell'orecchio sinistro, che secondo i medici dovrebbe presto recuperare.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon