Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Stadio As Roma, promesse di incarichi per 100 mila euro per Luca Lanzalone, presidente Acea, legale di fiducia dei 5 Stelle

Logo HuffPost HuffPost 13/06/2018 Huffington Post
© Ansa

Luca Lanzalone, presidente di Acea, figura tra i 9 arrestati nell'inchiesta della procura di Roma sul progetto dello stadio dell'As Roma. L'avvocato, spesso consulente legale per i 5 Stelle, secondo l'accusa, portò avanti tra gennaio e febbraio 2017 come "consulente di fatto" del Campidoglio di una mediazione con la Eurnova, società dell'imprenditore Luca Parnasi (anch'egli arrestato questa mattina) che acquistò i terreni dell'ippodromo di Tor di Valle, dove dovrebbe sorgere la nuova struttura, dalla società Sais della famiglia Papalia.

© Ansa

L'ACCUSA. La mediazione portò a una modifica del primo progetto con una riduzione delle cubature degli immobili "extra stadio" e la cancellazione delle due torri del grattacelo che sarebbero dovute sorgere in prossimità del'impianto. Per la Regione si occupò del progetto Michele Civita, allora assessore all'urbanistica, anche lui arrestato. All'avvocato Lanzalone, la Procura di Roma contesta di essere stato un "consulente di fatto" del Campidoglio per il dossier del nuovo stadio, ma di aver contemporaneamente ottenuto promesse di incarichi quantificabili approssimativamente in 100mila euro dalle societa' del gruppo di Luca Parnasi. L'avvocato, secondo l'accusa, avrebbe ricevuto anche la promessa di un aiuto per cercare una casa ed un ufficio nella Capitale.

CHI È LANZALONE. Esperto di diritto delle società partecipate, Lanzalone aveva già curato per conto della giunta M5S del comune di Livorno di Filippo Nogarin la procedura di concordato preventivo in continuità per il salvataggio di Aamps, l'azienda locale dei rifiuti. A fine 2016 il suo arrivo da consulente in Campidoglio per seguire il dossier stadio. Poi, dopo l'esito positivo della mediazione, la nomina decisa da Virginia Raggi a presidente di Acea, la ricca multiutility di acqua ed energia al 51% di proprietà del Campidoglio. Lanzalone ha lavorato anche con aziende partecipate e Comuni a guida di altri partiti. Ha collaborato ad esempio con il Comune di Genova guidato al tempo dal centrosinistra con Marco Doria con l'incarico di seguire l'aggregazione Amiu-Iren.

I COMMENTI TRA I 5 STELLE. Se Virginia Raggi commenta genericamente che "chi ha sbagliato deve pagare", sono diverse le voci di M5S a esprimersi, con cautela ma anche con fermezza. "Lanzalone lo conosco perchè è stato un consulente apprezzato in varie fasi delle nostre attività politiche. Non sono mai contento quando una persona in sè viene indagata, ma se qualcuno ha sbagliato è giusto che ne risponda" afferma Riccardo Fraccaro, ministro dei Rapporti con il Parlamento a 24mattino. Preoccupazione per la "corruzione trasversale" che sta emerge viene espressa da Roberta Lombardi: "Questo deve far suonare con forza il nostro allarme interno: perchè non solo i portavoce del Movimento, ma tutti coloro che con noi collaborano devono avere le mani pulite e rimanere sempre al di sopra di ogni sospetto". "Siamo molto preoccupati" dice invece Danilo Toninelli, ministro delle infrastrutture e dei trasporti, "la battaglia che M5S ha fatto per far sì che la colata di cemento prevista nel primo progetto del Pd, di cui lo stadio era solo la minima parte, è stata enormemente limitata e questo è un successo. Su Lanzalone non saprei commentare perchè non ho informazioni".

Scegli tu!
Scegli tu!

ALTRO DA HUFFPOST

image beaconimage beaconimage beacon