Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Battle Chasers: Nightwar

Logo Gamereactor Gamereactor 09/10/2017 Kieran Harris

Nintendo Classic Mini: SNES - La nostra recensione

Mentre Final Fantasy e Fallout hanno magari abbandonato le loro radici in favore di alternative più moderne, c'è ancora qualcosa di seducente e senza tempo nei classici RPG a turni. Battle Chasers: Nightwar di Airship Syndicate sfrutta questa epoca d'oro videoludica, anche se al contempo prevede anche l'aggiunta di elementi di esplorazione e dungeon crawling. Il progetto si ispira al classico fumetto del 1998 omonimo, e nonostante nel 2015 non sia riuscito a concludere positivamente la campagna Kickstarter di $500.000 USD, il titolo è ora disponibile su PC, PS4 e Xbox One (ma è in arrivo anche una versione per Nintendo Switch).

Battle Chasers: Nightwar © Gamereactor Battle Chasers: Nightwar

PES 2018: La Guida per Principianti a Master League

Nonostante sia tratto dal fumetto omonimo, Battle Chasers è comunque autonomo, e vanta una storia completamente indipendente rispetto al suo materiale originale. Questo, di conseguenza, si traduce in nessun ostacolo a coloro che si avvicinano al franchise per la prima volta, introducendo anche un cast iconico di eroi e un mondo stilizzato che i fan veterani sicuramente ricorderanno con affetto. Si inizia controllando tre personaggi - Garrison, Gully e Callibretto - che si ritrovano separati dopo che la loro nave spaziale viene sparata nel cielo.

Battle Chasers: Nightwar © Gamereactor Battle Chasers: Nightwar

Vi troverete così ad avanzare in nuovi dungeon e città attraversando una mappa di gioco strutturata come un gioco da tavolo, divisa in piastrelle individuali. La mappa si presenta con uno stile molto particolare, come se fosse stata disegnata a mano e si estende su ambientazioni di diverso tipo come deserti, foreste e montagne innevate. Invece di combattimenti casuali, avrete la possibilità di scoprire quali creature bisogna affrontare, nel caso in cui vi troviate su una particolare piastrella. Conoscere ciò che si affronta può essere un vantaggio, poiché i percorsi spesso si ramificano, in modo da poter scegliere quello che vorreste affrontare per riuscire a guadagnare utili e preziose risorse da craftare. Lungo il percorso ci sono anche ceste nascoste e loot, così come obiettivi opzionali da completare.

I dungeon sono generati in modo casuale e sono pieni zeppi di nemici, trappole mortali e un sacco di bottini. Le lame girevoli e le trappole velenose possono ridurre la salute e inficiare le condizioni di stato che ci portano a combattere. È in queste situazioni in cui è possibile utilizzare le abilità dungeon dei personaggi. Garrion, ad esempio, può sfuggire alla traiettoria dei proiettili; Gully può farsi strada tra gli ostacoli; e infine Calibretto può guarire tutto il party. Queste mosse hanno un uso limitato e troverete poche occasioni per ripristinarle, quindi usarle al momento giusto è fondamentale.

Se avete già giocato ad un RPG a turni, dovreste sapere cosa aspettarvi quando combattete. I personaggi che ottengono un turno possono causare danni fisici, effettuare attacchi fisici e magici, e a poco a poco ridurrete la salute del nemico. Questo non significa che Battle Chasers non presenta comunque una propria meccanica. Overcharge è mana addizionale che si esaurisce dopo la battaglia e si guadagna eseguendo determinate mosse. C'è anche un apposito meter, che consente di sfruttare le abilità del gioco e permette di guarire, attaccare e utilizzare materiali di consumo. Saper utilizzare il vostro attacco burst al momento giusto è importante, in quanto può influenzare completamente una battaglia a vostro favore e richiede una lunga attesa prima di ricaricarsi.

Battle Chasers: Nightwar pone anche una forte enfasi sul tempo. Gli attacchi fisici tv permetteranno di colpire immediatamente ma fanno danni limitati, mentre le abilità magiche possono essere più potenti, ma richiedono tempi di ricarica più lunghi. Lungo il lato sinistro dello schermo viene visualizzato quali personaggi possono attaccare e vi vengono dati dei suggerimenti visivi su quando i vostri avversari stanno progettando una mossa potente. Essenzialmente, il combattimento si riduce a saper capire le mosse dei vostri avversari: cercare opportunità per sfruttare la loro strategia di attacco e impedirvi di mettervi in una posizione vulnerabile.

Ci sono anche i beast perk, che vi daranno vantaggi come ricevere una maggiore resistenza ai danni quando si combatte contro un certo tipo di creatura. All'interno del Bestiary, l'enciclopedia interna del titolo, riceverete informazioni su cosa bisogna fare prima di ricevere un certo perk. Più ne sconfiggerete più imparerete le statistiche, le debolezze e le resistenze specifiche di una creatura. È anche possibile accedere al Bestiary con un semplice pulsante durante il combattimento, quindi non è necessario memorizzare tutte le informazioni chiave.

Far salire di livello i propri personaggi vi garantisce perk skill, che possono essere assegnate al vostro team per migliorare le abilità specifiche. Ci sono aggiornamenti generali che è possibile utilizzare, come migliorare l'attacco di base, nonché abilità autonome come ricevere HP alla fine delle battaglie. Potrete anche sbloccare nuove abilità, abilità dungeon e attacchi burst livellando, quindi la sensazione che avrete è che il vostro personaggio progredirà costantemente. Ciò che ci delude però è che una volta che cambiate un personaggio, questo non riceverà più XP e non potrà più livellare al di fuori della battaglia. Ciò significa che dovrete costantemente spostarvi da un membro all'altro per fare in modo che siano tutti ad un livello simile o semplicemente scegliete di abbandonarne uno completamente.

Battle Chasers: Nightwar © Gamereactor Battle Chasers: Nightwar

Un'altra difficoltà che abbiamo riscontrato è stato capire che fuggire dalla battaglia è quasi impossibile all'interno dei dungeon. Le battaglie si innescano davanti nemici e dopo che siete scappati dalla battaglia, rimangono direttamente accanto a voi. Non solo, ma le schermate di caricamento prima di combattere sono spesso lunghe e ammazzano la tensione proprio mentre la musica della battaglia inizia a ingranare. A causa di questi difetti, non abbiamo visto la fuga come una possibilità e ci siamo trovati ad affrontare scontri anche solo per preservare i nostri ultimi granelli di salute.

Gli scorci ad acquerello di Battle Chaser ricordano Bastion di SuperGiant Game e il suo stile sembra essere stato recuperato direttamente dalle pagine del fumetto a cui si ispirano. Le animazioni sono altrettanto meravigliosamente dettagliate durante le battaglie; per esempio, i pipistrelli dei dungeon sbadigliano e vi mostrano i denti ringhiando, e i vostri personaggi diventeranno visibilmente più stravolti a mano a mano che perdono salute. Ciò non significa che la presentazione non sia priva di difetti, in quanto ci sono alcune cutscene, di solito con NPC minori, in cui il doppiaggio non è affatto presente, e questo lo rende davvero irritante.

L'esordio di Airship Syndicate è un RPG elegante che è stato creato con amore per gli appassionati del fumetto degli anni '90, ma al tempo è facilmente apprezzabile anche da chi non conosce il materiale originale. Le battaglie sono avvincenti grazie ad un'attenzione interessante alla velocità e ad segmenti dungeon crossing, che ben si sposano al gameplay in stile RPG. Le frequenti schermate di caricamento sono frustranti così come personaggi che non riescono a livellare oltre alle battaglie, ma se state cercando un nuovo RPG a turni con abbondanza di personalità, allora Battle Chasers: Nightwar potrebbe essere la soluzione che fa per voi.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Gamereactor

image beaconimage beaconimage beacon