Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Crollo ponte Morandi, Conte, Di Maio e Toninelli sul luogo del disastro: "Una immane tragedia"

Logo HuffPost HuffPost 14/08/2018 Huffington Post

Dopo il crollo del ponte Morandi sulla A10, che ha causato almeno 22 vittime e decine di feriti, i vertici dell'esecutivo sono diretti a Genova. È già sul posto il sottosegretario Edoardo Rixi, ligure, mentre il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sarà nel capoluogo già in serata e fino a domani. È in arrivo nel capoluogo ligure anche il vice premier Luigi Di Maio che ha comunicato su Twitter: "È una tragedia immane. I soccorritori sono incessantemente al lavoro e li ringrazio per il loro impegno. Mi sto recando sul posto perché lo Stato, in questo momento, deve far sentire la sua vicinanza ed essere accanto prima di tutto alle famiglie delle vittime".

TI POTREBBE INTERESSARE: L’ingegnere che nel 2016 diceva: «Il ponte Morandi è un fallimento dell’ingegneria. Deve essere sostituito»

E arriverà a Genova anche il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, che su Twitter ha parlato di "immane tragedia". Sentito dal Tg1 ha dichiarato: "Da cittadino italiano mi dispiace constatare che su queste infrastrutture non sia stata fatta manutenzione e questi fatti ne sono la testimonianza".

Post Facebook correlati

Condiviso da Facebook

Non sarà a Genova, invece, Matteo Salvini che ha confermato gli impegni già presi: il ministro dell'Interno arriverà in città domani. Lo ha annunciato da Catania: "Oggi sono in Sicilia come previsto. Domani mattina sono in Calabria come promesso. Ho annullato una parte della presenza e nel pomeriggio sarò a Genova ovviamente a fianco dei soccorritori", ha affermato.

"Stiamo seguendo minuto per minuto la situazione del crollo del ponte di Genova, ringrazio fin da ora i 200 vigili del fuoco (e tutti gli altri eroi) che stanno già adesso lavorando per salvare vite", ha scritto su Twitter il vertice del Viminale.

Post Facebook correlati

Condiviso da Facebook

Riproduci nuovamente video

Conte a Genova: "E' una tragedia che ci interroga tutti" (Rai Play)

"È un'immane tragedia per la nostra città ma dobbiamo reagire subito con forza e orgoglio". Queste le prime parole del sindaco di Genova, Marco Bucci. In queste ore sono tante le Regioni che stanno offrendo aiuti alla Liguria, come molti sono i politici che esprimono solidarietà alla città: da Virginia Raggi che, su Twitter, ha dichiarato "vicinanza alla città di Genova, ai familiari delle vittime e dei feriti del crollo", al governatore della Sicilia Nello Musumeci che, rivolgendosi al suo collega ligure, ha espresso "i sentimenti di profonda solidarietà della comunità isolana per la gravissima sciagura di Genova, assieme al cordoglio per i familiari delle vittime e all'augurio alle decine di feriti". La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha contattato telefonicamente il sindaco Marco Bucci e ha offerto "la massima collaborazione della Città di Torino".

Vicinanza alle vittime anche dal presidente della Camera Fico: "Un pensiero a tutte le persone coinvolte nella tragedia di Genova, e un grazie ai soccorritori che stanno facendo di tutto per salvare uomini e donne dalle macerie", ha scritto.

Solidarietà anche dall'estero, il presidente francese, Emmanuel Macron, ha twittato in italiano : "La Francia è vicina all'Italia e pronta ad apportare tutto il sostegno necessario, ha scritto.

Scegli tu!
Scegli tu!

ALTRO DA HUFFPOST

image beaconimage beaconimage beacon