Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ford Kuga ST, l'amica delle curve

Logo La Repubblica La Repubblica 19/05/2017 di VINCENZO BORGOMEO

Otto centimetri: sembra poco ma è bastato questo piccolo incremento di lunghezza per trasformare la nuova Kuga in una macchina completamente diversa rispetto al precedente modello.
© Fornito da La Repubblica Molto più di quanto il design (bella soprattutto la coda, una rarità nei Suv tutti un po' uguali...) lasci intendere. E già perché ora la Kuga è spaziosa anche per cinque persone e regala anche un bel bagagliaio (ma qui incide moltissimo la forma data al posteriore) da 456 litri, che arrivano fino 1653.Ma non è solo una questione di design: ci sono anche motorizzazioni più efficienti e una dotazione tecnologica ancora più ricca, senza considerare due veri e propri assi, ossia la versione sportiva ST-Line e quella “premium” Vignale che regalano tanta immagine in più.

E anche queste non sono certo scelte casuali: la Kuga ha rappresentato una pedina fondamentale nella scacchiera della gamma Ford poiché ha fatto da trampolino di lancio alla strategia Suv del marchio dell’ovale blu, e fin dal 2008, anno di lancio del primo modello, ha dimostrato come Ford possa dire la propria anche in segmenti mai esplorati prima.

La gamma, come al solito in casa Ford, è sconfinata: si parte dalla versione a due ruote motrici 2WD con l’allestimento entry level Plus con motore a benzina Ecoboost 1.5 da 120 Cv, mentre fra i diesel spicca il nuovo 1.5 TdCi da 120 Cv, per arrivare al top di gamma ST-Line con motorizzazione diesel 2.0 TdCi da 150 Cv. La trazione integrale All Weel Drive è disponibile soltanto in abbinamento con i propulsori diesel 2.0 TdCi da 150 e 180 Cv a partire dall'allestimento Titanium e qui si può avere anche il cambio automatico Powershift.

Deciso il salto in alto sul livello delle finiture ma la nuova Ford Kuga stupisce per la dinamica di marca: la guidabilità è ad altissimo livello e - rispetto al vecchio modello - siamo davvero su un altro pianeta, grazie ad un inserimento in curva bello veloce (nonostante lo sterzo non sia il massimo della precisione) e un comportamento sempre abbastanza neutro. Ma c'è un trucco: un sistema di controllo della stabilità che interviene quando pensa ci sia troppo sottosterzo, tagliando potenza e frenando. Il pilota non si accorge (quasi mai) dell'aiutino, ma il risultato è straordinario, soprattutto per il cliente tipo di un Suv compatto. Straordinario anche il motore 2000 da 150 Cv: consuma pochissimo e spinge forte. La classica botte piena ecc. ecc.

In fuoristrada? Che importa: con mezzi del genere nessuno ci si avventura, al massimo si viaggia su un po' di neve o sterrato. Non a caso l'altezza da terra è di soli 19 cm: scelta corretta. Uno dei segreti della bella dinamica di guida della Kuga è proprio questo indovinato compromesso stradale...

Altro su MSN:
VIDEO - Alfa Stelvio, il Suv italiano col cuore Ferrari (Blitz Tv)



Sponsorizzato:
ULTIMI GIORNI DELLA SURFACE WEEK: una settimana ricca di sconti fino a 704€ sui migliori Surface. Scopri le offerte

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon