Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Genova, i funerali delle vittime nel crollo del ponte Morandi

Niente funerali di Stato, nessuna passerella di politici. Così hanno voluto i familiari di Matteo Bertonati, Antonio Stanzione, Giovanni Battiloro e Gerardo Esposito, morti nella tragedia del ponte Morandi. Giovedi pomeriggio è stata dunque officiata la prima cerimonia funebre, nella Basilica Pontificia di Santa Croce a Napoli. E non sarà l'unica: ai funerali di Stato, che saranno celebrati questo sabato dall'arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco, hanno preferito le esequie private i familiari di 17 delle 38 vittime accertate nel crollo del tratto di autostrada sospeso sulla città. Nel frattempo, il premier Conte ha annunciato l'avvio della procedura per la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia. Ma è il lavoro sul campo dei Vigili del Fuoco quello che ancora guadagna il primo piano: continuano infatti le ricerche dei dispersi. Secondo il Dipartimento della Protezione Civile, sono 5 le persone che mancano all'appello. Nella zona rossa, dove si trovano le abitazioni a ridosso del ponte, i Vigili del Fuoco accompagnano gli sfollati all'interno delle case. Solo qualche minuto per recuperare gli effetti personali, qualche indumento, le fotografie e soprattutto i ricordi di famiglia.
image beaconimage beaconimage beacon