Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Insinna chiede scusa, ma attacca Striscia: "Pornografia televisiva"

Logo Rumors.it Rumors.it 26/05/2017 Rumors
Foto: Rai © Foto: Rai Foto: Rai

Il conduttore contro il programma di Ricci

"Mi spiace e chiedo scusa a tutti, senza se e senza inutili ma", in modo semplice e diretto Flavio Insinna si scusa dopo i video e gli audio in cui se la prendeva con i concorrenti di Affari Tuoi, accusati di essere poco briosi.

In particolare nei fuorionda si sono sentiti degli espliciti insulti ad una concorrente della Valle d'Aosta, la diretta interessata, raggiunta al telefono da Giuseppe Cruciani, si era detta delusa e aveva espresso la volontà di denunciare il presentatore.

Nel frattempo Insinna attraverso Facebook si scusa con tutti due giorni dopo che Striscia aveva rese pubbliche le sue sfuriate: "Mi spiace davvero. Sono sempre io, nel bene e nel male. Sul lavoro sono pignolo, ossessivo, incessante. E so distruggere in un istante tutto il bello che ho costruito fino a un attimo prima. Sono bravissimo a passare subito dalla parte del torto".

 

Giovani & Tenaci fra poco in campo! #daje #basketincarrozzina #giovanietenaci #emergency

Un post condiviso da Flavio Insinna (@flavioinsinna_) in data: 12 Mar 2017 alle ore 07:31 PDT

Il fuorionda shock di Flavio Insinna |LEGGI

Non tenta nemmeno di giustificarsi o di tirare in ballo altre persone e aggiunge con franchezza: " Odio i toni beceri ma poi sono un fenomeno a usarli. È successo tante volte (mi sono sempre scusato), potrebbe accadere ancora“.

 

La bicicletta di... quiz del #dopofiction. Avete indovinato? #prove #civediamogiovedìprossimo #rai1

Un post condiviso da Flavio Insinna (@flavioinsinna_) in data: 10 Feb 2017 alle ore 12:29 PST

Simona Ventura in lite per un Selfie |LEGGI

Ma scocca comunque una frecciata nei confronti di Striscia, che secondo Insinna ha fatto tutto questo solo per vincere la guerra degli ascolti: "Un’altra cosa che mi fa infinitamente tristezza, quanto le mie scenate, è che tutta questa pornografia televisiva con filmatini e vendetta incorporata sia fatta per cercare qualche straccio di punto di ascolto in più. Adesso però siamo saliti, anzi scesi di livello. Gli insulti, l’odio, i filmati rubati dal buco della serratura sono soltanto contro di me. Odio allo stato puro".

Ruggero Biamonti

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Rumors.it

image beaconimage beaconimage beacon